DOMANI AL FESTIVAL DEI DUE MONDI SUONANO I GIOVANI IN JAZZ
CondividiShare this article Google+ Facebook twitter Email

DOMANI AL FESTIVAL DEI DUE MONDI SUONANO I GIOVANI IN JAZZ

Sarà l’incantevole chiostro di San Nicolò a Spoleto a ospitare domani (ore 21,30) il concerto dei giovani eccellenti musicisti laureati in jazz al Conservatorio romano di Santa Cecilia: sono guidati dal compositore Paolo Damiani, direttore del Dipartimento jazz di Santa Cecilia, e da Rosario Giuliani, docente di sax jazz e solista di fama mondiale.

Si chiama Giovani in Jazz ed è l’evento con cui SIAE è per il nono anno al fianco del Festival dei Due Mondi, sostenendo la creatività giovanile. Il concerto sarà diviso in due parti: nella prima Giuliani dirige un ensemble di allievi eccellenti; nella seconda Damiani è alla guida di un sestetto comprendente alcuni dei migliori laureati in jazz, tutti ormai solisti ben noti.

La prima parte del concerto è basata sul repertorio di Charlie Parker, da cui sono stati estrapolati gli assoli, arrangiati per cinque sax e sezione ritmica, e su alcuni brani originali di Giuliani. Il Rosario Giuliani Sax Ensemble è composto da Alessio Bernardi e Davide Carini, con Giuliani al sax alto), Ivan Bernardini e Luciano Ciaramella (sax tenore), Marco Pace (sax baritono), Nicola Guida (piano), Dario Piccioni (contrabbasso) e Francesco Merenda (batteria).

Nella seconda parte saranno eseguite composizioni di Damiani caratterizzate da un’originale vena melodica che affonda le proprie radici nella musica etnica del Mezzogiorno e nell’Opera italiana. La Paolo Damiani New Band vede Ludovica Manzo alla voce, Francesco Fratini alla tromba, Simone Alessandrini al sax, Luigi Masciari alla chitarra, Fabio Sasso alla batteria e lo stesso Damiani al violoncello. 

Related