FINO AL 21 OTTOBRE MANTOVA è CAPITALE DEL LIBRO E DEL CINEMA E PREMIA LA MIGLIOR TRASPOSIZIONE
CondividiShare this article Google+ Facebook twitter Email

FINO AL 21 OTTOBRE MANTOVA è CAPITALE DEL LIBRO E DEL CINEMA E PREMIA LA MIGLIOR TRASPOSIZIONE

Dal oggi al 21 ottobre Mantova ospita Un libro al cinema, manifestazione giunta al decimo anno e nata per premiare la migliore trasposizione cinematografica di un’opera letteraria. Il premio muove idealmente i passi da Ostiglia (Mantova), dove Arnoldo Mondadori dà vita a una dinastia editoriale che incrocerà continuamente i suoi destini con il cinema, a partire dal matrimonio di Mondadori con una Monicelli.

A ricevere il premio è sia l’opera letteraria, per la sua capacità di evocare immagini e stimolare la traduzione cinematografica, sia la capacità dell’opera filmica di trasporne con successo in immagini la qualità e le caratteristiche.

Le opere, realizzate nell’annualità solare precedente quella del Premio, sono esaminate dall’organizzazione. Quest’anno i binomi in gara sono La scena scritto da Cristina Comencini e dalla stessa autrice diretto, Color betulla giovane scritto da Marta Bertini e Questi giorni diretto da Giuseppe Piccioni e Fai bei sogni di Massimo Gramellini, trasformato nell’omonimo film da Marco Bellocchio. I film saranno proiettati a ingresso gratuito rispettivamente il 18, il 19 e il 20 ottobre alle ore 21 presso l’Auditorium - Conservatorio Musicale Lucio Campiani.

I binomi libro-film selezionati vengono poi sottoposti all’esame di una Giuria, composta da esponenti del mondo del cinema, dell’arte, della letteratura, della televisione, dell’informazione, tra cui Maria Sole Tognazzi e Walter Veltroni, che saranno presenti il 21 alla cerimonia di premiazione cui prenderanno parte anche Cristina Comencini, Barbara Ronchi (attrice nel cast del film Fai bei sogni), Marta Bertini, Giuseppe Piccioni. 

Related