da venerdì a domenica il porto turistico di ostia si riempie di colore e di musica
CondividiShare this article Google+ Facebook twitter Email

da venerdì a domenica il porto turistico di ostia si riempie di colore e di musica

È stata presentata questa mattina la prima edizione del Roma International Buskers Festival, un’onda di colori, musica e divertimento il 18, il 19 e il 20 settembre dalle ore 16:30 in poi il Porto Turistico di Roma.

Cantautori, circensi, giocolieri e artisti che si esibiranno portando in scena la cultura Buskers per rilanciare i Festival e gli eventi dal vivo, puntando sulla cultura, nel rispetto delle normative vigenti di distanziamento sociale che questo particolare momento storico ci richiede.

Agli artisti scelti tramite la Call lanciata sui social e sul sito del Festival, dove sono arrivate oltre 180 candidature, si aggiungeranno delle guest scelte dalla direzione artistica che si esibiranno sul Main Stage del Roma International Buskers Festival.

Ad aprire la manifestazione sarà il giovane Jacopo Mastrangelo che durante il lockdown con la sua chitarra dai tetti di Roma ha unito tutta l’Italia in un’unica melodia, divenendo simbolo di speranza e ripartenza.

Tra i protagonisti: Borja Catanesi, Federico Nathan, Dario Rossi e il suo Acoustic Live, Marco Sbarbati, e i finalisti del contest Lazio Sound della Regione Lazio.Il Ringmaster che animerà le postazioni buskers ed il main stage del Festival sarà Adriano Bono e le sue schegge impazzite di The Reggae Circus.

Sarà inoltre presente la SiO Orchestra di San Fior e Godega (Veneto) composta da 48 giovani elementi, che ha ricevuto il Premio Civilitas “Civiltà nella Comunità” sotto l’alto patrocinio del Parlamento Europeo, che si esibirà in un’emozionante performance sul mare diretti dal Maestro Roberto Fantinel.

L’evento sarà ad accesso gratuito per il pubblico.

Qui tutto il programma.

Related