Da oggi i ragazzi di Sarnano riavranno la loro scuola, ricostruita dopo il sisma
CondividiShare this article Google+ Facebook twitter Email

Da oggi i ragazzi di Sarnano riavranno la loro scuola, ricostruita dopo il sisma

Viene inaugurata oggi pomeriggio la nuova scuola media "Giacomo Leopardi" a Sarnano, località marchigiana colpita dal terremoto dell'autunno 2016, grazie ad un progetto virtuoso firmato da Andrea Bocelli Foundation e Only The Brave Foundation di Renzo Rosso. L’edificio scolastico, antisismico, ecosostenibile, tecnologicamente avanzato e dotato di servizi didattici, artistici e sportivi all'avanguardia, utili agli studenti ma anche all'intera comunità, è stato ricostruito nel tempo record di 150 giorni, grazie all'impegno delle due Fondazioni.

Presenti alla manifestazione i due fondatori insieme ad altre note personalità dello spettacolo e della solidarietà. Grazie infatti ad una campagna SMS di raccolta fondi, realizzata lo scorso autunno all'interno della maratona "Celebrity Fight Night in Italy", in molti - da Renato Zero a Maria Grazia Cucinotta, a Sarah Ferguson - avevano offerto il loro sostegno. Al progetto hanno contribuito anche numerose istituzioni. L'aula magna è stata realizzata grazie al contributo di Fondazione Mediolanum Onlus, la biblioteca, grazie all'Osservatorio Giovani Editori, l'aula scienze grazie all'Associazione Nazionale Seniores Enel e, grazie a SIAE, l'aula musica che, oltre all'utilizzo didattico, svolgerà la funzione di piccolo studio di registrazione accessibile anche ai musicisti dell'area. Attrezzata con un impianto audio all'avanguardia collegabile con sistema di registrazione, è stata dotata di strumenti musicali, messi a disposizione della comunità.

La nuova scuola di Sarnano è composta da sei aule, tre laboratori, un'aula magna, una biblioteca, una sala insegnanti. La superficie è di quasi mille metri quadrati. A tutti gli effetti uno spazio pubblico a disposizione della città per eventi, manifestazioni, teatro e cinema all'aperto.

Per Andrea Bocelli, "unendo le forze, creando energie e sinergie, s'innescano circoli virtuosi e le cose, poi, accadono. Spero di cuore che quanto realizzato dall'amico Renzo Rosso e dalla fondazione che porta il mio nome, possa rappresentare un esempio virtuoso da seguire. E, il nostro, un contributo modesto, ma mi auguro utile a rimarcare come la realtà imprenditoriale italiana possa reagire, con forza e coesione, ad un evento calamitoso, ed attraverso il circolo virtuoso della solidarietà, possa risolvere con trasparenza e rapidità anche situazioni complesse".

Essere al fianco della Fondazione Andrea Bocelli nella riedificazione dell’Istituto comprensivo “G. Leopardi” di Sarnano e del laboratorio di musica della scuola significa per SIAE rinnovare l’impegno a essere in prima linea per la ricostruzione del tessuto sociale dei territori colpiti dai tragici eventi naturali che hanno sconvolto l’Italia negli ultimi anni, nella convinzione che la cultura è la base attraverso cui passa ogni rinascita.

Related