Da domani ad Anacapri la rassegna “Il salotto della sfinge”, una casa per tutte le arti
CondividiShare this article Google+ Facebook twitter Email

Da domani ad Anacapri la rassegna “Il salotto della sfinge”, una casa per tutte le arti

Prende il via domani sera, per concludersi domenica primo settembre, la prima edizione della rassegna “Il salotto della Sfinge” a Villa San Michele ad Anacapri.

Villa San Michele, un tempo dimora del medico e scrittore svedese Axel Munthe, sarà una “Villa aperta” sul tema dell’uguaglianza con presentazioni di film e libri, colloqui sullo sport e una mostra dell’artista e illustratrice svedese Liselotte Watkins. Ospiti Mimmo Calopresti, Tosca D’Aquino, Renato Carpentieri, Alessio Cremonini, Cinzia Leone, Cesare Cunaccia, Anton Emilio Krogh e Lisa Ek.

Gli appuntamenti avranno l’obiettivo di promuovere tutte le arti attraverso incontri informali nel corso dei quali saranno gli stessi protagonisti a presentare il proprio lavoro aprendo le stanze della propria casa al pubblico.

La rassegna, gratuita fino ad esaurimento posti, è organizzata dalla Fondazione Axel Munthe, diretta dalla soprintendente Kristina Kappelin, con il patrocinio del Consolato di Svezia, della Città di Capri, del Comune di Anacapri, della SIAE e dell’Azienda Autonoma Cura, Soggiorno e Turismo Isola di Capri e in collaborazione con l’hotel Capri Palace, e le case editrici Assouline, Mondadori e Mursia.

 

Related