conclusa la prima fase di selezione del Premio Franco Solinas 2019
CondividiShare this article Google+ Facebook twitter Email

conclusa la prima fase di selezione del Premio Franco Solinas 2019

Si è conclusa la prima fase di selezione del Premio Franco Solinas 2019.

I 284 progetti, pervenuti al concorso in forma anonima, sono stati selezionati da 25 giurati, scelti tra scrittori, sceneggiatori, registi e operatori culturali. Sono: Enrico Audenino, Mariangela Barbanente, Giulia Calenda, Teresa Cavina, Salvatore De Mola, Graziano Diana, Silvia Ebreul, Alessandro Fabbri, Valentina Gaddi, Filippo Gravino, Guido Iuculano, Marcello Izzo, Laura Luchetti, Ilaria Macchia, Michele Pellegrini, Barbara Petronio, Laura Pugno, Domenico Rafele, Ludovica Rampoldi, Stefano Sardo, Roberto Scarpetti, Lisa Sultan, Massimo Torre, Lorenzo Vignolo, Stefano Voltaggio.

“A 34 anni dalla nascita oltre a restare il Premio più prestigioso nel panorama nazionale e Internazionale il Premio Solinas resta solido grazie alla rete di sostegno di partner Istituzionali e privati e riesce a garantire premi in denaro e borse di sviluppo - da suddividere tra i finalisti arrivati in finale - grazie al sostegno della SIAE a cui va un sentito grazie.” – dichiara Annamaria Granatello, presidente e direttrice del Premio. SIAE mette a disposizione borse di sviluppo per un ammontare complessivo di 4.000 euro da suddividere tra gli stessi finalisti.

I 9 finalisti che concorrono all’assegnazione del Premio Franco Solinas Miglior Soggetto di 1.000 euro e parteciperanno al LAB di sviluppo con gli stessi giurati sono: Alice di Eleonora Bordi e Giulia Camilla Pace, Arrusi di Luca Maria Piccolo, Dagos di Luca Mastrogiovanni e Ciro Zecca, Elastici di Luca Giordano, Falsa partenza di Alessandro Padovani; L’angelo infelice di Paolo Strippoli, Jacopo Del Giudice e Milo Tissone; L’estate della svolta di Luca Giordano; La Terra di Fabio Ciampo e Giorgio Glaviano e Sacra Famiglia di Lucio Ricca e Oliviero Del Papa.

Related