Compie oggi 75 anni Nicola Piovani. per noi un compleanno speciale
CondividiShare this article Google+ Facebook twitter Email

Compie oggi 75 anni Nicola Piovani. per noi un compleanno speciale

Compie oggi 75 anni il Maestro Nicola Piovani. Sue le musiche dei film che più ci hanno emozionato, un autore che dai primi anni Settanta a oggi ha infilato in una collana preziosa singolari e uniche perle di bellezza, una bellezza delicata e struggente, con echi classici e tradizionali tradotti in un linguaggio contemporaneo.

Dalle prime esperienze con i documentari di Silvano Agosti, Piovani è diventato compositore di riferimento del cinema italiano, collaborando con i più importanti registi italiani, da Monicelli a Bellocchio, da Fellini a Taviani, Moretti, Magni, Bertolucci e Benigni. La colonna sonora del pluripremiato “La vita è bella” gli è valsa il Premio Oscar nel 1999. Un Oscar che, giocando con ironia sul set della serie tv “Boris” nei panni di se stesso, perde giocando a poker.

Attivo anche come autore di canzoni, negli anni Settanta ha composto a quattro mani con Fabrizio De André gli album “Non al denaro, non all’amore né al cielo” e “Storia di un impiegato”.

Nel 1995 ha scritto tre canzoni per il tour teatrale di Roberto Benigni, tra cui la fortunata “Quanto t’ho amato”.

Sin dall'inizio della sua carriera ha affiancato al lavoro nel cinema quello per il teatro, scrivendo musiche di scena per gli spettacoli di Cecchi e Gassman. È alla fine degli anni Ottanta che nasce il sodalizio artistico con Vincenzo Cerami: insieme fondano la Compagnia della Luna, e realizzano opere teatrali di grande bellezza, come “Canti di scena” e “Stabat mater”, ma anche la dirompente commedia musicale “Concha bonita” e “Semo o nun semo”, meravigliosa silloge di canzoni romane il cui titolo è preso da una canzone di Romolo Balzani.

Dal 2001 è Commendatore della Repubblica Italiana, nel 2008 è stato nominato Chevalier dans l’Ordre des Arts et des Lettres dal Ministro francese della Cultura, onorificenza conferita alle personalità che si sono distinte per le loro creazioni in campo artistico.

Per noi di SIAE Nicola Piovani non è solo un’icona della cultura italiana, ma è anche “uno di casa”. È stato Consigliere di Sorveglianza per molti anni, ma è soprattutto un artista che si è sempre schierato dalla parte del diritto d’autore. Proprio un anno fa, con il Maestro Ennio Morricone ha lanciato un appassionato appello a favore del recepimento in Italia della Direttiva Copyright e a sostegno della petizione “404. Copyright Not Found”, promossa dal Presidente SIAE Mogol.

Related