CLUB TO CLUB, TORINO È LA CAPITALE DELL’ELETTRONICA
CondividiShare this article Google+ Facebook twitter Email

CLUB TO CLUB, TORINO È LA CAPITALE DELL’ELETTRONICA

L’edizione numero 17 di Club To Club, il festival italiano dedicato all’avant - pop, prosegue a Torino fino a martedì nei giorni della Contemporary Art Week, presso gli spazi rinnovati delle Officine Grandi Riparazioni.

Il tema della rassegna, sostenuta da SIAE, è Cheek to Cheek, a sottolineare come la dimensione del ballo diventi con il festival una realtà condivisa, rivendicando l’importanza della musica quale momento sociale di aggregazione e di condivisione. Domani alle 16 #absolutesymposium sul tema Music export with Italia Music Export (powered and founded by SIAE) and Dutch Music Export.

In una cornice di sperimentazione sonora, in cartellone ci sono più di 50 protagonisti dell’elettronica nazionale e internazionale: dai pionieri della musica elettronica, i Kraftwerk, a Nicolas Jaar con il suo mix di sonorità sintetiche, jazz, classica e psichedelia, dal maestro della techno minimale Richie Hawtin al producer e cantante venezuelano Arca, dall’attesissimo Bonobo al dj delle scene berlinesi Bill Kouligas al misterioso progetto Liberato, passando per i numerosi artisti che compongono The Italian New Wave, iniziativa nata per promuovere la creatività musicale italiana nel mondo.

Ai live show, debutti ed esclusive, si aggiungono i progetti speciali come Absolut Symposium, che dal 2014 vuole trasformare il classico simposio in un luogo di incontro e di scambio culturale dinamico. Nei locali dell’Hotel Marriot di Torino, quartier generale dell’Absolut Symposium, si alterneranno appassionati di musica, addetti ai lavori e uffici specializzati -  tra cui anche l’Italia Music Export di SIAE -  professionisti, imprenditori, start up e artisti, per dialogare a 360 grandi sull’industria musicale contemporanea.

Qui tutto il programma della rassegna. Per seguire Club to Club sui social, l’hashtag ufficiale è #C2C17.

Related