Classifiche Fimi-Gfk: la musica italiana in vetta negli album e nei singoli digitali
CondividiShare this article Google+ Facebook twitter Email

Classifiche Fimi-Gfk: la musica italiana in vetta negli album e nei singoli digitali

Grande successo nel mercato digitale per la musica italiana: nel 2015 sono ben nove su dieci gli artisti in top ten. Jovanotti si afferma tra gli album con Lorenzo 2015 CC., titolo più venduto dell'anno in perfetta continuità con il primato già affermato nei primi sei mesi del 2015; a seguire si posiziona Tiziano Ferro con TZN-The Best of Tiziano Ferro, l’album in classifica dal 2014 decretando un successo importante nel lungo periodo, mentre Out dei The Kolors si piazza in terza posizione. La classifica album risulta fortemente caratterizzata dalla presenza di artisti nazionali, con ben 17 album italiani tra le prime 20 posizioni: artisti emergenti e nomi più consolidati si alternano lasciando pochissimo spazio ai grandi successi internazionali. Marco Mengoni, inoltre, vanta una doppia presenza in top ten, con entrambi i due ultimi album pubblicati.

La percentuale di penetrazione del repertorio nazionale nel segmento più importante del mercato, quello degli album, è tra le più elevate al mondo. Pochi Paesi mostrano una così alta percentuale di artisti locali ai vertici delle vendite di dischi. Ma è la classifica dei singoli digitali a sorprendere quest'anno, con Roma Bangkok di Baby K feat. Giusy Ferreri in prima posizione e J-AX in quarta posizione con Maria Salvador, un ritorno della musica italiana ai vertici che non si registrava da oltre 5 anni.   

“Si tratta di un importante risultato che conferma la forza del repertorio italiano, soprattutto nel core business discografico, ovvero il segmento album” ha dichiarato Enzo Mazza, presidente di FIMI, a Key4biz. Le classifiche ufficiali FIMI -GfK sono le uniche che riportano i dati di vendita di tutte le 52 settimane dell’anno, fornendo così un quadro completo del mercato della musica italiana.

 

 

Related