CISAC con “Your Music Your Future” per informare gli autori musicali sul diritto d’autore, copyright buyout e opzioni di retribuzione
CondividiShare this article Google+ Facebook twitter Email

CISAC con “Your Music Your Future” per informare gli autori musicali sul diritto d’autore, copyright buyout e opzioni di retribuzione

CISAC –  Confederazione Internazionale delle Società di Autori e Compositori si allea con “Your Music Your Future” (“La Tua Musica, il Tuo Futuro”), la campagna educativo-formativa dedicata alla retribuzione degli autori musicali, portandola a disposizione dei creatori di tutto il mondo attraverso la piattaforma online “Your Music Your Future International”.

L’iniziativa “Your Music Your Future” nasce nel 2019 negli Stati Uniti ad opera di compositori di musica per informare i colleghi creatori sulle opzioni di retribuzione a loro disponibili, sensibilizzandoli in particolare sulle conseguenze derivanti dalla crescente pratica dei contratti di acquisizione di diritti in cambio di una somma forfettaria (il cosiddetto “copyright buyout”).

Per gli autori e compositori di musiche per film, televisione e altri mezzi di comunicazione audiovisivi si sta sempre più diffondendo su scala globale la pratica della stipula di contratti di acquisizione di diritti in cambio di una somma forfettaria (compresi i diritti di esecuzione). In tale contesto, gli autori compongono musica in cambio della corresponsione di un compenso una tantum invece di essere i destinatari di un reddito costante per il loro lavoro. Questa modifica nell'equazione del compenso produce, prevedibilmente, significative conseguenze nel mestiere di autore.

Quella di “Your Music Your Future” è una comunità che ad oggi conta oltre 15.000 membri. Grazie alla recente partnership con CISAC, tale iniziativa viene estesa a livello mondiale. Il nuovo sito web affronta tematiche quali le opzioni di compensi derivanti dai diritti d'autore poste a confronto con quelle dei contratti di acquisizione di diritti in cambio di una somma forfettaria, l'uso tipico di clausole rescissorie (le cosiddette “buyout clauses”) nei contratti e le diverse normative che regolano le acquisizioni a livello internazionale. L'iniziativa gode anche dell'appoggio e del supporto di CIAM - Consiglio Internazionale dei Creatori di Musica.

Il presidente di CISAC, co-fondatore di Abba, Björn Ulvaeus afferma: “Nel mondo post-COVID, la questione relativa ai contratti di cessione della titolarità dei diritti d'autore rappresenta oggi, per i creatori di musica, una questione più importante che mai rispetto al passato. Artisti, compositori e autori devono essere consapevoli dei loro diritti, comprendere quali siano le opzioni a loro disposizione ed effettuare scelte informate in relazione alle modalità attraverso le quali vengono retribuiti. I loro mezzi di sussistenza futuri dipendono da questo”.

Il fondatore di "Your Music Your Future ", il compositore Joel Beckerman, ha detto: “Si tratta di un movimento, costituito da compositori di musica e rivolto a sua volta a compositori di musica, avente quale fine quello di istruire la nostra comunità sulle scelte in materia di compensi derivanti dai diritti di esecuzione. L'obiettivo consiste nel portare questo messaggio educativo, che riveste importanza vitale, a tutti i creatori di musica, ovunque nel mondo. In quanto creatori di musica, siamo tutti coinvolti da questo tema e l'istruzione in materia rappresenta la chiave per garantire la loro capacità di sostentare le loro famiglie e portare il cibo in tavola”.

Il Direttore Generale di CISAC, Gadi Oron, ha dichiarato: “I contratti di cessione della titolarità dei diritti d'autore rappresentano una preoccupazione crescente sia per i creatori di musica, che per le società aderenti a CISAC, che li rappresentano e tutelano i loro interessi. Tramite la collaborazione con l'iniziativa "Your Music Your Future", CISAC aiuta a colmare il deficit informativo in materia e fornisce una risorsa educativa, pratica e utile, in relazione ai contratti di cessione della titolarità dei diritti d’autore e alla retribuzione per i creatori di musica. Tale iniziativa dovrebbe rappresentare un sostegno ai creatori di musica al fine di effettuare una scelta informata in materia di contratti che vengono loro offerti e di possibili alternative”.

 

CISAC, la Confederazione Internazionale delle Società di Autori e Compositori, costituisce la principale rete mondiale degli organismi di gestione collettiva. CISAC svolge attività di tutela in materia dei diritti dei creatori di musica e rappresenta i loro interessi in tutto il mondo. Con 230 società aderenti in 121 paesi, la Confederazione rappresenta oltre quattro milioni di creatori di opere musicali, audiovisive, teatrali, letterarie e di arti visive.

 

 

Related