Cinema e audiovisivo, le opportunità di finanziamento offerte dalle Regioni
CondividiShare this article Google+ Facebook twitter Email

Cinema e audiovisivo, le opportunità di finanziamento offerte dalle Regioni

Diverse regioni stanno lavorando allo stanziamento di fondi per lo spettacolo, in particolare per le attività cinematografiche.

La Regione Lazio sostiene la produzione di opere cinematografiche e audiovisive italiane, europee e straniere mettendo a disposizione un fondo per l’annualità 2017 di 9 milioni di euro. Le domande per le sovvenzioni devono pervenire alla Regione entro e non oltre le ore 12,00 del 28 febbraio 2017 esclusivamente attraverso l’utilizzo della piattaforma applicativa informatica.

Dal 24 gennaio è aperto inoltre lo sportello per la presentazione delle domande del fondo di rotazione con risorse pari a 1,25 milioni di euro. Questa misura, gestita da Lazioinnova, ha lo scopo di finanziare start-up di produzioni audiovisive.  Mentre il fondo regionale interviene alla fine del processo di produzione, con questa iniziativa si sostiene l’avvio di nuovi progetti. Si apre inoltre il Bando Lazio Cinema International, che nasce da una cooperazione tra gli Assessorati alla Cultura e allo Sviluppo Economico, con cui vengono stanziati 10 milioni di euro di fondi europei (Por-Fesr 2014-2020) per le imprese del settore cinematografico e dell'audiovisivo.

Mentre la Regione Calabria ha approvato la proposta di legge sul teatro, la Regione Lombardia ha varato un provvedimento per valorizzare il territorio lombardo. Si tratta della convenzione tra Regione Lombardia e Fondazione Lombardia Film Commission per la gestione del bando Lombardia Film Fund 2017 a sostegno delle produzioni cinematografiche e dell'audiovisivo realizzate in Lombardia. Il bando avrà una dotazione di 728.000 euro, di cui 200.000 sul bilancio di Regione Lombardia 2016 e 528.000 già nella disponibilità di Lombardia Film Commission quali residui del bando 2014. La convenzione ha validità fino al 31 dicembre 2018, salvo proroga. Altra misura concreta per il settore cinematografico è il bando con una dotazione economica di 1,9 milioni di euro per progetti di ristrutturazione e adeguamento tecnologico di sale destinate ad attività di spettacolo e acquisto ed installazione di apparecchiature digitali per la proiezione.

Anche in Regione Campania sostegno a cinema e audiovisivo. E’ stato infatti dato il via il bando per sostenere festival e rassegne con 450.000 euro di finanziamenti. Le domande per il 2017 vanno presentate entro il 10 marzo. Dei 450.000 euro di finanziamenti, 365.000 euro vanno ai festival e gli altri 85.000 euro sono destinati alle rassegne.

La Regione Sardegna assegna contributi per 1 milione 239.530 mila euro per sostenere lo sviluppo del cinema nel suo territorio. Il supporto al settore dell'audiovisivo riguarda lo sviluppo di sceneggiature destinate alla produzione di lungometraggi e cortometraggi di interesse regionale e la coproduzione di lungometraggi di rilevante interesse regionale, comprese le opere prime. Sono 17, complessivamente, i progetti finanziati quest'anno sulla base del lavoro di valutazione e selezione della Commissione tecnico-artistica, organismo indipendente composto da cinque professionisti del settore. E’ previsto anche il progetto "Rifunzionalizzazione del Parco della Musica e del Teatro Lirico di Cagliari", finanziato dalla regione Sardegna con 4 milioni e 700.000 euro del fondo unico Pac.

Related