Cinema: Bif&st 8 ½, le anticipazioni sul programma
CondividiShare this article Google+ Facebook twitter Email

Cinema: Bif&st 8 ½, le anticipazioni sul programma

Si svolgerà da 22 al 29 aprile il Bif&st 2017, ideato e diretto da Felice Laudadio. Quella di quest’anno è l’edizione 8 ½ del festival, partito nel 2009 con una versione pilota. Nuovo presidente è la regista Margarethe von Trotta mentre la presidenza onoraria è stata attribuita alla memoria di Ettore Scola.  La grande regista tedesca ha presentato al Bif&st tre suoi film in anteprima italiana assoluta: Die abhandene Welt (nel 2015), Hannah Arendt (nel 2013) e Die Schwester (nel 2011) e ha preso parte a varie edizioni del festival.

Nel corso della conferenza stampa che si è svolta sabato scorso a Bari sono state illustrate alcune anticipazioni del programma in preparazione. Verranno presentati in concorso dodici lavori provenienti da tutto il mondo. Per quanto riguarda i film italiani, finora sono stati selezionati Tommaso di Kim Rossi Stuart, In guerra per amore di Pif, I figli della notte di Andrea De Sica, Le ultime cose di Irene Dionisio, La ragazza del mondo di Marco Danieli, Taranta on the Road di Salvatore Allocca, Smetto quando voglio - Masterclass di Sydney Sibilia.

La giuria stabile del Bif&st sarà composta da nove critici italiani aderenti al SNCCI (Sindacato nazionale critici cinematografici italiani). Una giuria del pubblico, composta da trenta spettatori selezionati e presieduta dal critico tedesco Klaus Eder (segretario generale della FIPRESCI, la Federazione mondiale dei critici di cinema) premierà il regista della migliore opera prima o seconda, il miglior attore e la migliore attrice protagonista. Gli spettatori interessati ad essere selezionati per far parte della giuria possono inviare la propria candidatura a giurie@bifest.it da oggi e fino al prossimo 20 marzo.

Nella sezione non competitiva Anteprime Internazionali il Teatro Petruzzelli ospiterà dal 22 al 29 aprile otto film, in anteprima italiana assoluta o in anteprima mondiale. Quattro i titoli annunciati: La tenerezza di Gianni Amelio; Il lavoro di Fanny Ardant, Il divano di Stalin con Emmanuelle Seigner e Gerard Depardieu; 20th Century Women di Mike Mills e il 29 aprile, in chiusura, Gifted di Marc Webb sul difficile rapporto con i piccoli dotati di troppo talento.

Ci saranno inoltre due retrospettive dedicate a Vittorio Gassman e Dino Risi. Non mancheranno le lezioni di cinema. Confermati per ora tre docenti d’eccezione: Sabrina Ferilli, Fanny Ardant e Alessandro Gassmann. A ciascuna delle personalità invitate sarà dedicato il giorno precedente un minitributo di tre film e verrà conferito il "Federico Fellini Platinum Award for Cinematic Excellence".

Dopo la positiva esperienza degli anni passati, verrà organizzato un nuovo laboratorio sul montaggio cinematografico dedicato a Immagine e suono condotto dal grande montatore Roberto Perpignani e un laboratorio di formazione teatrale condotto dal regista Francesco Giuffré incentrata sull’adattamento pe la scena di Delitto e castigo di Fëdor Dostoevskij. Entrambi i laboratori – promossi da SIAE - saranno riservati a trenta giovani selezionati dalla direzione artistica.

L’attore e produttore francese Jacques Perrin sarà l’ispiratore della sezione Cinema e scienza, patrocinata dal CNR e dall’Istituto Nazionale di Geofisica e Vulcanologia insieme alle università baresi. Saranno presentati alcuni film legati al tema dell’ambiente che Perrin ha diretto e prodotto.

Quest’anno verrà ricordata l’opera di uno dei massimi compositori italiani, autore delle musiche di quasi tutti i film di Federico Fellini, e storico direttore del Conservatorio Niccolò Piccinni di Bari, Nino Rota. In programma – curato dal Maestro Rino Marrone – vari estratti di musiche di Rota eseguite in apertura di serata al Teatro Petruzzelli.

Il Bif&st, posto sotto l’Alto Patronato del Presidente della Repubblica, è promosso dalla Regione Puglia, dall’Assessorato Industria Turistica e Culturale, è prodotto dall’Apulia Film Commission, e ha il sostegno della Società Italiana degli Autori e degli Editori.

 

Related