CALL EDITORI 2019: OTTIENI UN RIMBORSO SPESE PER I VIAGGI DI LAVORO ALL’ESTERO
CondividiShare this article Google+ Facebook twitter Email

CALL EDITORI 2019: OTTIENI UN RIMBORSO SPESE PER I VIAGGI DI LAVORO ALL’ESTERO

È online la Call Editori 2019, il supporto economico dell’Italia Music Export-SIAE rivolto agli editori musicali dell’industria italiana.

Per partecipare alla Call Editori 2019 e richiedere un contributo economico basta leggere attentamente il testo, scaricare la domanda, compilarla e inviarla via email (completa di tutti gli allegati richiesti) all’indirizzo riportato nel testo della Call Editori.

I beneficiari del contributo della Call Editori 2019 possono essere individuati in professionisti italiani che svolgano attività di edizione discografica. La Call ammette contributi per viaggi di lavoro all’estero finalizzati alla partecipazione ad un massimo di due showcase e/o conference festival. Per showcase e/o conference festival si intende una manifestazione destinata ad un pubblico selezionato di professionisti dell’industria musicale durante la quale sono previste conferenze, panel, presentazioni, meeting e workshop, come ad esempio il MIDEM, l’A2IM SynchUp, il Reeperbahn Festival e molti altri.

Ciascun soggetto proponente può presentare nell’ambito della Call Editori 2019 al massimo una domanda di partecipazione entro il prossimo 17 giugno. I viaggi dovranno essere compresi tra Giugno e Dicembre 2019.

Sono ammissibili di rimborso le spese di trasporto, alloggio, e le spese per il biglietto d’accesso alla fiera o festival, per un contributo massimo di 3000€. Il contributo richiesto non può superare il 60% delle spese ammissibili indicate nel budget che verrà formulato nella domanda di partecipazione. Le graduatorie saranno pubblicate l’8 luglio 2019.

Per chiarimenti è possibile scrivere a finanziamenti@italiamusicexport.com riportando “Richiesta di chiarimento” nell’oggetto dell’email entro 5 giorni dal termine per la presentazione delle domande di partecipazione. Le risposte, in forma anonima, saranno inoltre pubblicate sul sito web italiamusicexport.com/finanziamenti.

Related