Auguri a Lorenzo Cherubini, l’eterno Jovanotti compie 50 anni
CondividiShare this article Google+ Facebook twitter Email

Auguri a Lorenzo Cherubini, l’eterno Jovanotti compie 50 anni

Lorenzo "Jovanotti" Cherubini spegne oggi 50 candeline. Cantautore, rapper, autore di colonne sonore, ma anche scrittore, pittore e attore, l’eterno ragazzo fortunato ha alle spalle quasi tre decenni di carriera. Sempre attivo, capace di rompere gli schemi, è uno dei migliori esempi di positivo trasformismo artistico.

È Claudio Cecchetto a scoprirlo. Partito dalle consolle delle discoteche romane, a 19 anni Lorenzo si trasferisce a Milano dove inizia a trasmettere dai microfoni di Radio DeeJay. Attento alle mode, alle tendenze, non trascura però l'impegno sociale, di cui si è fatto portavoce in diverse occasioni.

Sono gli anni Novanta che segnano la vera svolta della sua carriera, mettendo in luce tutto il suo eclettismo artistico e la sua creatività. Il ragazzo spensierato si trasforma presto in un autore di canzoni che coniuga ricerca melodica e sincerità dei testi. Nel 1994, dopo un acclamatissimo tour con Luca Carboni, arriva Penso positivo, il disco della definitiva consacrazione. Cinque anni dopo, durante la Guerra del Kosovo, Jovanotti partecipa a un progetto comune con Piero Pelù e Luciano Ligabue per il brano pacifista Il mio nome è mai più, il cui video viene girato da Gabriele Salvatores e i cui proventi vengono devoluti interamente a Emergency. Il singolo è il più venduto in Italia in quell'anno. Memorabile anche la sua esibizione al Festival di Sanremo 2000 con il brano inedito Cancella il debito assieme ad altri colleghi internazionali.

Nel 2005 esce l'album Buon sangue, che secondo alcuni conferma la maturità raggiunta da Jovanotti, che si avvale di collaboratori (Edoardo Bennato, ma anche i Planet Funk e Danilo dei Negramaro nel brano Falla girare) e balza al primo posto in classifica, trainato dal successo dei singoli (Tanto)³ e Mi fido di te. Dopo un lungo tour, e dopo avere festeggiato i suoi primi 40 anni con il libro fotografico Quarantology, edito da Rizzoli, Lorenzo torna in studio e agli inizi del 2008 esce Safari. Due anni dopo è la volta di Baciami ancora, colonna sonora dell'omonimo film di Gabriele Muccino con la quale si aggiudica il David di Donatello come "migliore colonna sonora originale".

Tante le collaborazioni all'attivo in quasi 30 anni di carriera: dal tour con Pino Daniele ed Eros Ramazzotti del 1994 alle canzoni scritte per Laura Pausini, Adriano Celentano e Zucchero, solo per citarne alcuni. Lavora nuovamente con Gabriele Muccino e compone le musiche del film L'estate addosso, presentato fuori concorso all’ultima edizione della Mostra internazionale d’arte cinematografica a Venezia, e vince il Sound Track Stars come miglior colonna sonora.

Tra gli auguri eccellenti per Jovanotti ci sono quelli di Eros Ramazzotti, che glieli ha fatti in video. Ma in queste ore sono tantissimi i fan che sui social network mandano i loro messaggi al cantautore che recentemente ha scelto proprio Facebook per un annuncio importante: “Avrete capito che in questi giorni mi gusta mucho strimpellare la chitarra, sto andando verso la frontiere di qualcosa (tipo iniziare a scrivere nuova roba) e sto prendendo la rincorsa, ma con calma”.

 

Related