Assemblea Generale CISAC a Lisbona per discutere del futuro del settore creativo
CondividiShare this article Google+ Facebook twitter Email

Assemblea Generale CISAC a Lisbona per discutere del futuro del settore creativo

L'Assemblea Generale 2017 della CISAC, l’importante incontro mondiale degli autori e dei vertici delle società degli autori, si è svolto a Lisbona l’8 giugno scorso.  

La CISAC, la Confederazione Internazionale di Società di Autori e Compositori, è l’organizzazione leader a livello mondiale delle società degli autori e la voce collettiva di oltre 4 milioni di autori in tutto il mondo.  

Oltre 200 tra i principali autori e vertici delle società degli autori hanno preso parte all’incontro nel momento in cui la confederazione rinnova il suo appello ai governi internazionali a legiferare per ottenere una giusta remunerazione per autori musicali, sceneggiatori, registi e delle arti visive.

La priorità assoluta della CISAC è la campagna globale per una regolamentazione che affronti il "trasferimento di valore" della musica. Si tratta di una distorsione del mercato che consente che alcuni tra i principali servizi digitali del mondo costruiscano grandi aziende sulle spalle degli autori, pagando molto poco in cambio.

Il presidente della CISAC Jean-Michel Jarre ha dichiarato: "La globalizzazione ha assistito ad una crescente concentrazione di giganti tecnologici dotati di un enorme potere al fine di ottenere contenuti creativi a buon mercato. CISAC si rivolge ai governi per risolvere questa situazione: destinare il giusto valore per le opere creative agli autori che le hanno create, e non alle piattaforme digitali che sfruttano le lacune legali per trarre profitti dall’utilizzazione delle sopra menzionate opere".

"Le società devono operare in un ambiente di mercato equo, all’interno del quale concedere in licenza il loro repertorio. Ma il quadro oggi è lungi dall'essere equo. Un certo numero di piattaforme digitali, che dominano la distribuzione dei contenuti, usa leggi obsolete o scappatoie legali per evitare pagamenti di compensi e accumulare notevoli guadagni sulle spalle dei creatori. Questa situazione anomala deve essere risolta " ha aggiunto il direttore generale della CISAC, Gadi Oron.

In occasione dello svolgimento dell’Assemblea CISAC, il presidente della Sociedade Portuguesa de Autores, José Jorge Letria ha detto: "Lisbona sarà per pochi giorni la capitale mondiale del diritto d'autore, accogliendo molte dozzine di società d'autori provenienti da tutto il mondo. Il nostro messaggio è chiaro: senza autori non c’è cultura. E ci rivolgiamo ai legislatori per garantire agli autori una giusta remunerazione per il loro lavoro e il riconoscimento della loro battaglia per creare un mondo maggiormente solidale, più umano e luminoso: insieme lo realizzeremo, poiché ragione, sentimento e creatività sono dalla nostra parte".

L'ultimo anno ha registrato un numero di successi chiave nella campagna globale degli autori per conseguire una equa remunerazione. La CISAC lavora fianco a fianco con i Consigli degli Autori, il Consiglio degli Autori di Musica (CIAM), gli scrittori e registi su scala mondiale (W & DW) ed il Consiglio internazionale dei creatori delle arti grafiche, plastiche e fotografiche (CIAGP).

Grazie a campagne guidate da società in America Latina, sono state adottate in Cile e in Colombia nuove leggi che consentono a sceneggiatori e registi il diritto di ottenere compensi. Le riforme introducono un diritto alla remunerazione, il che significa che per la prima volta i creatori audiovisivi saranno in grado di guadagnarsi da vivere attraverso il loro lavoro.

Si è verificato anche un importante progresso nella campagna CISAC per il diritto di rivendita internazionale per gli artisti visivi che consente di condividere i proventi quando le loro opere sono rivendute da gallerie e case d'asta. La spinta  per l'adozione internazionale del diritto è in ripresa a seguito della prima conferenza della durata di un’intera giornata dedicata a questo argomento, tenutasi presso la WIPO (World Intellectual Property Organization – Organizzazione Mondiale della Proprietà Intellettuale) ad aprile 2017, caratterizzata da un sostegno straordinario da parte degli artisti di tutto il mondo.

La relazione annuale 2017 della CISAC, che fornisce una panoramica completa della sua lotta per i diritti dei creatori a livello globale, è disponibile per il download all'indirizzo www.cisac.org 

Related