ASPETTANDO LA FESTA DELLA MUSICA EUROPEA, SABATO A MANTOVA MILLE GIOVANI IN PALCOSCENICO
CondividiShare this article Google+ Facebook twitter Email

ASPETTANDO LA FESTA DELLA MUSICA EUROPEA, SABATO A MANTOVA MILLE GIOVANI IN PALCOSCENICO

È stata presentata questa mattina la giornata che aprirà sabato le iniziative legate alla Festa della Musica Europea, in programma per il 21 giugno. A Mantova, Capitale Italiana della Cultura 2016, avrà luogo infatti l’anteprima della festa e il 18 giugno sbarcheranno “1000 giovani per la Festa della Musica”. L’evento, promosso da SIAE insieme con il MiBACT, il Comune di Mantova e altre importanti realtà e organizzato dal MEI-Meeting delle Etichette Indipendenti, porta nella città dei Gonzaga mille musicisti di tutta Italia, che su 12 palchi rappresenteranno tutti i generi musicali. Si terranno esibizioni musicali anche nella casa circondariale di Mantova e nelle due case di riposo della Città, con uno spazio dedicato alla musica contemporanea nel Museo di Palazzo Ducale. Al teatro Bibiena si terranno invece incontri, conferenze e lezioni di musica e la presentazione di libri e animazioni presso l’edicola Musicale di Via Frattini.

Protagonisti 60 anni di storia della musica italiana (passando dal pop al rock e attraversando folk, jazz, musica contemporanea, etnica, world e tanti altri generi) in un ideale passaggio di testimone ad artisti e band giovani che proporranno sia cover di artisti come Fred Buscaglione, Piero Ciampi, Sergio Endrigo, Herbert Pagani, Umberto Bindi che il loro repertorio inedito.

Luca Barbarossa, testimonial della Festa, sarà intervistato da Enrico Deregibus, mentre Leonardo Metalli dialogherà con Mogol, che per l’occasione consegnerà a Cortex, giovane cantautore emergente vincitore del Superstage 2015, una borsa di studio del Centro Europeo di Toscolano. Ernesto Assante e Gino Castaldo terranno per i giovani musicisti una lezione inedita sulla storia del rock.

“Tanti artisti emergenti avranno l’occasione di esibirsi in un’anteprima di una festa capace di far vedere un’Italia che ha voglia di vivere, emozionarsi e mostrare la propria bellezza”, ha dichiarato il Ministro Dario Franceschini.

Filippo Sugar, Presidente SIAE, ha ricordato: “In occasione della Festa della Musica 2016 e dell’anteprima a Mantova del 18 giugno, abbiamo previsto delle tariffe ridotte e semplificate per tutti gli eventi live gratuiti. I giovani autori svolgono un lavoro prezioso e SIAE è impegnata perché abbia il giusto riconoscimento”, 

Sui palchi si mescoleranno con gli emergenti anche Eugenio Bennato, Omar Pedrini, Tosca, Stefano Saletti & Banda Ikona, Peppe Voltarelli, Tricarico, Ivan Cattaneo, Alessandro Solbiati e molti altri.

Related