Al via il progetto Canto Italiano
CondividiShare this article Google+ Facebook twitter Email

Al via il progetto Canto Italiano

Da qualche giorno è stato lanciato il festival musicale “CantoITALIANO”, un progetto ideato da Silvano Guariso e Franco Mignani, che vuole cercare nuove voci italiane e aiutarle a farsi strada nel mondo professionale della musica. La manifestazione porterà un messaggio di italianità su tutto il territorio nazionale, in Europa e nel mondo con riflessi positivi per gli artisti e una valorizzazione della nostra cultura.
Si è iniziato il 18 maggio con la possibilità di caricare gratuitamente sul sito www.cantoitaliano.it una propria interpretazione canora di un brano inedito o di una cover in lingua italiana o dialetto nazionale. Gli addetti del Sindacato U.N.C.L.A. (Unione Nazionale Autori Compositori e Librettisti Autori – www.uncla.it), in sinergia operativa con i DJ di Radio LatteMiele, inizieranno una prima selezione di idoneità che consentirà l'iscrizione al Progetto:CantoITALIANO.
L'iscrizione comporterà il pagamento di una quota di €. 60,00 (IVA inclusa) per diritti di segreteria. Con l'iscrizione, come da regolamento, ogni concorrente entrerà in concorso e potrà avere subito dei vantaggi: tessera gratuita UNCLA, distribuzione digitale con royalties del brano caricato su Itunes, emusic, beatport ecc., e, soprattutto, presentazione su Radio Lattemiele, più volte e a rotazione con gli altri partecipanti, fino al 15 di ottobre.
Attraverso un percorso di selezione da parte di una giuria di qualità formata da Autori e Artisti U.N.C.L.A. (come Pinuccio Pirazzoli, Dodi Battaglia, Popi Minellono) e di votazione da parte del pubblico, i brani e gli artisti prescelti giungeranno alla serata finale prevista nel mese di novembre a Milano. In quella occasione verrà proclamato il vincitore di “Progetto: CantoITALIANO 2015”, realizzato un Cd compilation, tanti premi e riconoscimenti per tutti i finalisti e la promozione radiofonica.
Per tutte le informazioni, andare sul sito www.cantoitaliano.it

Related