Al via domani il FESTIVAL INTERNAZIONALE DI LETTERATURA E CULTURA EBRAICA
CondividiShare this article Google+ Facebook twitter Email

Al via domani il FESTIVAL INTERNAZIONALE DI LETTERATURA E CULTURA EBRAICA

Da domani, fino al 14 settembre, torna il "Festival Internazionale di Letteratura e Cultura Ebraica", iniziativa promossa dalla Comunità Ebraica di Roma che riceve il contributo di SIAE.

Curata da Ariela Piattelli, Marco Panella, Raffaella Spizzichino e Shulim Vogelmann, la IX edizione del Festival, nella cornice dell’Antico Quartiere Ebraico, regala suggestioni artistiche, teatrali, mediali e letterarie, consolidandosi come uno dei più importanti avvenimenti culturali italiani.

Nella ricorrenza dei 100 anni dalla pubblicazione della teoria della relatività di Albert Einstein, per il 2016, il Festival è dedicato alla scienza, all’innovazione e al cambiamento della società. Un dialogo serrato all’insegna della conoscenza e dello spettacolo che corre, tra grandi temi e grandi personaggi, sulle tracce dell’impatto della scienza sulla quotidianità, un confronto reso possibile grazie anche al contributo dell’'Istituto Weizmann, l’'Università Technion di Haifa e il Consiglio Nazionale delle Ricerche.

In questa edizione, il Festival arricchisce il suo programma con “Opera Prima”, sessione speciale in collaborazione con SIAE, pensata per valorizzare la creatività artistica e culturale e che dedica il suo esordio al linguaggio cinematografico, soprattutto dei nuovi talenti.

Nel percorso attraverso i tanti linguaggi della cultura, ad animare il Festival ci sono numerosi eventi speciali, come le mostre ”Rita Levi Montalcini. Immagini Private”, “Vito Volterra. Il coraggio della scienza”; “Oh Dio Mio!”, perfomance teatrale con Ketty Di Porto e Alessandro Vantini, sonorizzazione dal vivo del film “Der Golem” di Paul Wegener (1920) eseguita dal Gabriele Coen Quartet con ospite Michael Rosen e la proiezione di “Presenting Princess Shaw” docu-film scritto e diretto da Ido Haar.

Tra gli ospiti: Gilad Perez, Maurizio Molinari, Jami Attenberg, Giacomo Rizzolatti, Gianni De Gregorio, Yarona Pinhas, Rafi Nave, Rav Benedetto Carucci, Rav Riccardo Di Segni, Lorenzo D’Avack, Alberto Caviglia, Rav Gianfranco David Di Segni, Edoardo Boncinelli, Simonetta della Seta, Mauro Moretti, David Avino e Laura Ravaioli.

Qui programma dettagliato del Festival.

Related