AGGREGAZIONI NEL SETTORE DELLE COLLECTING ANCHE IN USA
CondividiShare this article Google+ Facebook twitter Email

AGGREGAZIONI NEL SETTORE DELLE COLLECTING ANCHE IN USA

ASCAP e BMI, le due principali società di collecting americane, hanno unito le forze per creare un unico e completo database di opere musicali grazie ai repertori da loro tutelati con l’obiettivo di fornire informazioni autorevoli in merito alle quote di diritto d’autore della maggior parte del repertorio musicale licenziato negli USA.

Il database sarò operativo alla fine del 2018 e sarà caratterizzato dai dati aggregati degli aventi diritto dei brani tutelati da ASCAP e BMI per fornire maggiore trasparenza agli utilizzatori di musica e all’intera industria.

Il progetto di database congiunto, a cui sta lavorando un team di esperti di entrambe le collecting, risponde alla necessità di maggior chiarezza sui diritti d’autore delle opere musicali sia per i licenziatari dei contenuti che per gli autori stessi.

L’accordo tra ASCAP e BMI dimostra che anche nell’unico grande Paese al mondo dove esiste una reale competizione nel settore dell'intermediazione del diritto d'autore, è in corso un inevitabile processo di integrazione tra società di collecting sui repertori per migliorare la qualità e la trasparenza del loro servizio.  

Qui il comunicato stampa congiunto ASCAP e BMI.

Related