“A SANBA C’ È”: DOMENICA IN PIAZZA PER PREMIARE I TALENTI DI SAN BASILIO
CondividiShare this article Google+ Facebook twitter Email

“A SANBA C’ È”: DOMENICA IN PIAZZA PER PREMIARE I TALENTI DI SAN BASILIO

Domenica 8 luglio, in via Domenico Menichella 104, si terrà “A SANBA C'È – Premio Giovani Artisti di San Basilio”, contest dedicato ai talenti emergenti della periferia romana. L’evento, organizzato dalla Scuola di Musica “Sotto i raggi del Sol” e sostenuto da SIAE, ha ottenuto il riconoscimento di Roma Best Practice Award - Mamma Roma e i suoi figli migliori, il concorso che valorizza le migliori idee e oltre 150 progetti per la città, a partire dalla periferia.

In gara cinque giovani artisti della Scuola, che presenteranno i loro brani inediti sui temi della speranza, l’amore, la vita, le relazioni, le storie, le vittorie e le sconfitte di chi nasce e vive a San Basilio. Oltre ai premi in registrazioni offerti dalla scuola, alle migliori canzoni saranno assegnate borse di studio e targhe di riconoscimento da SIAE, che sostiene l'iniziativa per la tenacia con cui A SANBA C'E' promuove i talenti emergenti nella scena musicale e per la capacità di fare dell’arte un forte elemento di coesione sociale.

Nel corso dell’iniziativa sarà consegnato il premio alla carriera ad Edoardo Vianello, che ha creduto nel progetto della scuola di musica fondata con il direttore artistico Alessandro D’Orazi. «Insieme ad Edoardo Vianello – dichiara D'Orazi - abbiamo voluto portare in periferia uno spazio dedicato alla musica, alle ragazze e ai ragazzi, dando vita alla scuola Sotto i Raggi del Sol. Ora, la prima edizione del premio A SANBA C'E' è il passo avanti che facciamo tutti insieme. Una grande soddisfazione. Con questa occasione è San Basilio che fa parlare di sé grazie ai nostri talenti e agli ospiti che, provenendo da quartiere difficili, sono diventati volti noti della discografia italiana. La musica per noi è questo: è possibilità. Di esprimere l'arte e la bellezza che è in ognuno. Di avere spazi di condivisione dove suonare, crescere, amare. E' il fermento di organizzare un evento con l'entusiasmo dei nostri giovani e con l'affetto del quartiere e di tutte le personalità illustri che ci stanno supportando insieme alla SIAE e a Mamma Roma».

Related