Addio a MARIO DE LUIGI giornalista, autore ed editore, figura di primo piano del Club Tenco
CondividiShare this article Google+ Facebook twitter Email

Addio a MARIO DE LUIGI giornalista, autore ed editore, figura di primo piano del Club Tenco

È scomparso a 74 anni Mario De Luigi, giornalista e studioso, punto di riferimento della discografia italiana.

De Luigi è stato direttore di Musica e Dischi dal 1968 al 2014, anno di chiusura della rivista fondata nel 1945 dal padre, Mario De Luigi senior, sulla quale Mario aveva esordito come giornalista ancora adolescente.

Si era iscritto a SIAE dal 1962, quando era appena diciottenne. Animatore del Club Tenco fin dalla prima edizione della rassegna della canzone d’autore di Sanremo, è stato ricordato dal Club con una breve nota che riporta la “notizia drammaticamente improvvisa e inaspettata, per quanto le sue condizioni di salute non fossero delle più rassicuranti. Se ne va un compagno di strada della prima ora, con cui si è condiviso molte delle pagine più intense e significative della nostra storia. Giornalista, autore e editore, ha rappresentato il punto di collegamento insostituibile tra le esigenze dell’industria editoriale e discografica e la libera realizzazione del movimento della canzone d’autore”. Durante l'ultima rassegna della canzone d'autore aveva organizzato il congresso Cantautori a scuola.

Meno noto come discografico e cantautore, De Luigi è stato un importante storico: L'industria fonografica in Italia è tuttora un saggio di riferimento per gli studiosi.

Related