Collaborazioni e Servizi per Enti Terzi

Convenzione SIAE-Agenzia delle Entrate

Sin dal 1922 SIAE collabora con l’Amministrazione finanziaria.

L’Unità Servizi Erariali è l’organismo della Direzione Generale che si occupa dell’adempimento dei compiti derivanti dalla convenzione stipulata con l’Agenzia delle Entrate.

L’attività di cooperazione di SIAE con l’Agenzia delle Entrate si articola in tre grandi rami. Il primo riguarda l'attività di reperimento, acquisizione e controllo del volume lordo dei corrispettivi conseguiti dagli organizzatori di attività di spettacolo e di intrattenimento e dai soggetti in regime ex L. n. 398/91, dati che la Società Italiana degli Autori ed Editori mette mensilmente a disposizione dell’Agenzia delle Entrate. 

In secondo luogo SIAE effettua, nell’ambito delle manifestazioni di spettacolo e di intrattenimento e nei confronti dei soggetti in regime ex L. n. 398/91, attività di vigilanza, controllo e constatazione delle violazioni, sulla base di una programmazione annuale condivisa con l’Agenzia delle Entrate e delle specifiche linee guida fornite dall’Amministrazione finanziaria. Ogni anno SIAE effettua oltre 20.000 controlli su tutto il territorio nazionale, attraverso accessi di natura contestuale e verifiche di natura documentale. 

Infine c’è l’attività inerente la gestione, per conto dell’Agenzia delle Entrate, delle biglietterie automatizzate. Tale attività, di natura tecnico-amministrativa, prevede l’inizializzazione, il funzionamento e il controllo dei sistemi di biglietteria.

Normativa

Convenzione tra l’Agenzia delle Entrate e la Società Italiana degli Autori ed Editori
Convenzione stipulata tra l’Agenzia delle Entrate e la Società Italiana Autori ed Editori per il periodo 2010 - 2019.

D.P.R 26 ottobre 1972, n. 640
Imposta sugli intrattenimenti

 

Prassi generica

La certificazione degli incassi nel settore degli spettacoli e degli intrattenimenti avviene tramite speciali sistemi automatizzati resi funzionanti da carte di attivazione (smart card) fornite da SIAE in collaborazione con l’Agenzia delle Entrate.

Nell’ambito del relativo quadro normativo, i nuovi sistemi rilasciano “titoli di accesso” e consentono di trasmettere periodicamente a SIAE i dati degli incassi giornalieri e mensili per via telematica.

L’Agenzia delle Entrate ha indicato quali sono i soggetti tenuti all’uso delle apparecchiature e le prestazioni da certificare. (circolare n. 34/E del 27/6/2003).

Normativa misuratori fiscali – biglietterie automatizzate

Prassi misuratori fiscali – biglietterie automatizzate

La SIAE rilascia copie autenticate "conformi all’originale" dei documenti fiscali ad essa consegnati dagli organizzatori nell’ambito della collaborazione con l’Agenzia delle Entrate (mod. C1, SD1, dichiarazioni d’incasso, ecc.).

La SIAE rilascia anche estratti e attestazioni sostitutive e/o riepilogative di queste documentazioni fiscali o certificazioni ed elaborazioni di dati fiscali conservati presso i propri archivi.

Consulta l'elenco e il tariffario per i Diritti Amministrativi

Quest’attività viene svolta su richiesta delle Autorità Finanziarie e Giudiziarie e del Ministero per i Beni e le Attività Culturali, o anche di soggetti privati per fini soprattutto di carattere amministrativo.

Tra questi ultimi, i più numerosi sono coloro che organizzano attività teatrali, musicali, di danza e circensi, che richiedono alla SIAE le documentazioni e le attestazioni da presentare al Ministero per i Beni e le Attività Culturali, per completare le richieste di sovvenzioni.

A questo scopo è stata predisposta una modulistica specifica. Per quanto riguarda, in particolare, la richiesta di copie autenticate dei modelli C1 (e rendiconti analoghi), gli interessati potranno utilizzare il mod. 84, mentre gli organizzatori di attività circensi potranno presentare all’Ufficio Servizi Erariali il mod. 954 debitamente compilato.

Documenti Scaricabili:

Modello 84

Modello 954

Per realizzare una sempre più forte attività di contrasto all’illegalità nei giochi, i Monopoli di Stato e la Società Italiana degli Autori ed Editori (SIAE) hanno firmato un accordo allo scopo di rendere ancora più efficace la lotta all’utilizzo illegale degli apparecchi da divertimento e intrattenimento.

In base all’accordo, di durata triennale, SIAE collabora per il reperimento e l’acquisizione degli elementi utili al censimento e al controllo degli apparecchi da divertimento (con vincite e senza vincite in denaro) nei pubblici esercizi segnalati dai Monopoli sul territorio nazionale, per verificare il compiuto rispetto di tutti gli obblighi, il cui assolvimento è condizione indispensabile per l’utilizzazione lecita degli apparecchi da gioco.

Per raggiungere questo obiettivo SIAE effettua ogni anno controlli nei pubblici esercizi (bar, pub, ristoranti, stabilimenti balneari, alberghi etc.) e mette a disposizione dell’Agenzia Autonoma dei Monopoli di Stato (ora Agenzia delle Dogane e dei Monopoli) tutte le informazioni e i dati acquisiti.

Documenti Scaricabili:

- Convenzione tra l'Agenzia Autonoma dei Monopoli di Stato e SIAE

In convenzione con la Federazione Italiana Giuoco Calcio, la Società Italiana degli Autori ed Editori fornisce resoconti riguardanti i dati relativi agli spettatori negli  stadi per le gare disputate dalle società calcistiche partecipanti ai campionati di calcio professionistici.

Alle case di distribuzione cinematografica la Società Italiana degli Autori ed Editori fornisce dati di dettaglio sugli incassi giornalieri delle proiezioni cinematografiche effettuate nei cinema del territorio nazionale. Tale servizio viene effettuato settimanalmente nel periodo che va dal giovedì al mercoledì.

SIAE raccoglie, controlla e certifica i dati degli incassi giornalieri comunicati dagli esercenti delle sale cinematografiche e provvede, altresì, a realizzare dei report con informazioni relative ai proventi delle singole sale, che settimanalmente vengono inviati via web alle case cinematografiche.

A seguito dell’adozione da parte AGCOM del Regolamento in materia di tutela del Diritto d’Autore sulle reti di comunicazione elettronica - ai sensi del Decreto Legislativo 9 aprile 2003 n. 70 – SIAE, in virtù della sua funzione di intermediazione dei diritti d’autore per conto dei propri associati, è indicata tra i soggetti legittimati a presentare un’istanza all’Autorità (AGCOM) per la rimozione di una pagina internet pubblicata in violazione della Legge sul diritto d’autore.

SIAE fa parte del Comitato istituito dal suddetto Regolamento e il Servizio Antipirateria dallo scorso 31 Marzo 2014 è il settore di interfaccia diretto con l’Autorità per le Garanzie nella Comunicazione (AGCOM), per le attività di rimozione.

Questo strumento di tutela delle opere dell’ingegno in rete affianca, senza sostituirlo, l’operato delle forze dell’ordine e consente agli aventi diritto o ai  soggetti legittimati di presentare all’AGCOM istanze di blocco dei siti che effettuino le violazioni online delle norme sul diritto d’autore.