Arti Figurative e Letteratura

Le opere delle arti visive (pittura, scultura, grafica, fotografia, computer art) e le opere letterarie sono tutelate dalla Sezione OLAF ( Opere Letterarie e Arti Figurative) La sezione OLAF  svolge anche servizi di deposito di inediti e di registrazione software.

SCOPRI COME TUTELARE LE TUE OPERE

 

 

Per le opere delle arti visive la SIAE esercita la tutela del diritto di riproduzione su libri, cataloghi, riviste, poster, cartoline, oggetti e materiali vari, DVD, CD-ROM, e dei diritti di diffusione televisiva e attraverso Internet.

La Sezione OLAF segue inoltre la riscossione e la ripartizione dei compensi per diritto di seguito dovuti per le vendite di creazioni originali dell'artista, come quadri, collages, dipinti, disegni, incisioni, stampe, litografie, sculture, arazzi, ceramiche, opere in vetro, fotografie, manoscritti e tutti gli esemplari considerati come opere d’arte originali.

Il compenso "diritto di seguito" è a carico del venditore ed è dovuto per tutte le vendite, successive alla prima, di importo almeno pari a 3000 euro che vedono un professionista del mercato dell’arte partecipare come venditore, acquirente o intermediario. Sono quindi soggette a questo diritto le transazioni di gallerie, case d’asta o mercanti d’arte, mentre sono escluse le vendite dirette tra privati.

Per le opere letterarie la SIAE amministra i diritti relativi alla lettura che sia oggetto di recitazione in pubblico, di riproduzione meccanica (su CD, DVD, CD-ROM ecc.), di diffusione radiofonica, televisiva e attraverso Internet.

La Sezione OLAF segue inoltre la riscossione e la ripartizione dei compensi dovuti dagli utilizzatori (centri copie, copisterie, biblioteche, ecc.) per la riproduzione di opere attraverso apparecchi per fotocopia, xerocopia o simili (detta anche "reprografia").

La Sezione OLAF cura  la tenuta del Registro pubblico speciale per i programmi per elaborare (istituito con il Decreto Legislativo 29/12/1992, n.518) e assicura il servizio di deposito delle opere inedite (come romanzi, racconti, poesie, copioni, trame, sceneggiature o soggetti cinematografici, opere audiovisive, format, software, banche dati ecc.), a cui si può rivolgere anche chi non aderisce alla SIAE.

Infine, su richiesta degli interessati, SIAE segue la registrazione delle opere presso il Copyright Office di Washington. Per conoscere modalità e tariffe di registrazione visita la pagina del sito Copyright Office di Washington.