SIAE per la Cultura e lo Spettacolo

L’impegno della Società Italiana degli Autori ed Editori nei confronti della creatività non si limita al rispetto dei diritti d’autore. Da anni SIAE sostiene la cultura in Italia concedendo spazi, occasioni di scambio e incentivi economici, il tutto sempre con un occhio di riguardo nei confronti dei giovani autori. In questa sezione è possibile trovare tutte le iniziative dedicate da SIAE al panorama culturale italiano. 

Dicono di noi

Attività di promozione a valere sui Fondi Sezionali

Avviso Sezione Cinema

Bando di selezione di soggetti per concept televisivi e animazione della Fondazione CSC

Archivio progetti passati (2014-2015)

Archivio progetti passati (2015 - 2016)

 

AIPFM – Associazione Italiana Promozione Festa della Musica

La Festa della Musica è una grande manifestazione popolare gratuita che si svolge in tutta Europa il 21 giugno di ogni anno. È una festa aperta a tutti i partecipanti, amatori o professionisti, che desiderano esibirsi davanti a un vasto pubblico. In Italia in questi ultimi anni circa 290 città hanno aderito all’evento, sostenuto anche dal Mibact e, dal 2016, da SIAE. L’AIPFM è l’Associazione che si occupa dell’organizzazione della Festa in Italia e a cui viene destinato il contributo di SIAE all’organizzazione dell’evento.

 

ACCADEMIA SANTA CECILIA – GALA’ MOZART

Il 27 gennaio 2017 è stato il 261° anniversario dalla nascita di Mozart, uno dei più amati e noti compositori di tutti i tempi. Cecilia Bartoli, star della lirica contemporanea, ha fatto rivivere le arie mozartiane accompagnata dall’Orchestra e dal Coro dell’Accademia di Santa Cecilia. Ha diretto il M° Antonio Pappano.

 

ACCADEMIA FESTIVAL DI GHEDI

L’Accademia Festival di Ghedi è la prima Accademia Musicale per autori e si avvale della Direzione Artistica del Maestro Diego Calvetti.

L’ Accademia è a numero chiuso e ha la finalità di accompagnare alcuni giovani autori, che hanno già un buon livello di scrittura musicale di base, in un percorso annuale (con incontri a cadenza bimestrale) di formazione creativo-musicale e di scrittura di canzoni. E’ strutturata in 10 giornate di incontro suddivise in 5 fine settimana.

 

CANADIAN MUSIC WEEK

Ogni anno Canadian Music Week, la più importante “industry conference and music festival” canadese ora nella sua 35esima edizione, organizza l’International Buyers Program. Obiettivo è di promuovere nuovi scambi tra il mercato musicale canadese e quello Internazionale, scegliendo due paesi ogni anno. ‘Focus-Country’ dell’edizione 2017 è l’Italia; durante la serata “focus on Italy” prevista per il 20 aprile 2017, l’Ambasciata Italiana di Toronto ha finanziato un aperitivo al fine di incentivare e rafforzare il network fra addetti ai lavori italiani e internazionali.

 

FESTIVAL DELLA DANZA

Dal 14 marzo al 4 maggio si è svolto il Festival Internazionale della Danza di Roma dell’Accademia Filarmonica Romana e del Teatro Olimpico, giunto alla sua settima edizione. Ad aprire il Festival quest’anno il nuovo spettacolo della leggenda del tango Miguel Angel Zotto; a seguire, per la prima volta in Italia, Cardia, il nuovo spettacolo di Miguel Angel Berna. Grande ritorno inoltre al Festival della Danza del Balletto del Sud, insieme a Caruso, la nuova attesissima creazione della Mvula Sungani Physical Dance.  

 

FESTIVAL DELLA COMUNICAZIONE

Il festival, ideato insieme a Umberto Eco, si è affermato come uno dei più importanti appuntamenti nazionali del panorama della cultura, con oltre un centinaio di appuntamenti tra laboratori, workshop, mostre, spettacoli, escursioni e incontri. Il tema del Festival 2017 è “Connessioni”, e intende valorizzare l’espressione creativa connessa con l’innovazione e l’impreditorialità, con un occhio di riguardo soprattutto verso i giovani talenti. 

  

GENOVA PER VOI

Il talent nazionale per autori di canzoni è giunto alla quinta edizione, avvalendosi fin dal primo anno del sostengo di SIAE. Dal 2013 anche “Striscia la notizia” promuove l’iniziativa. Molti degli autori scoperti dal talent hanno dominato le classifiche discografiche degli ultimi anni (Federica Abbate, Emanuele Dabbono ecc.) Il progetto si compone di varie fasi: lancio del bando, raccolta delle iscrizioni, incontri con i semifinalisti, scelta dei finalisti, factory (con laboratori, test, conferenze, eventi aperti al pubblico) e finale.

 

PIANO CITY MILANO

Piano City Milano è una festival diffuso dove in tre giorni vengono presentati oltre quattrocento concerti di piano solo, di qualunque genere musicale. Piano City Milano consiste nel portare la musica in spazi che normalmente non accolgono concerti, ribaltando così i piani visivi e uditivi e trasformando Milano in una grande sala da concerto. I pianoforti vengono ospitati nei luoghi più caratteristici della quotidianità di Milano, grazie ai City Concert, programmati da Piano City Milano per il proprio pubblico. I Guest Concert sono appuntamenti auto-prodotti, proposti e organizzati da numerose realtà come scuole e associazioni. Si pensa anche ai più piccoli (da 0 a 12 anni) con Piano Kids: iniziative, laboratori e lezioni per i bambini.

 

RADIO2 SOCIAL CLUB

Il programma radiofonico “Social Club” rappresenta un punto di riferimento per tutti i giovani autori e artisti che amano esprimere la propria musica dal vivo. SIAE ha promosso e sostenuto la creatività dei giovani autori e i progetti musicali delle proposte nuove e emergenti ospitati nella trasmissione fin dal 2015, e continuerà anche con un contributo nel 2017.

 

ROCKOL AWARDS

Il progetto “ROCKOL AWARDS 2017” è rivolto e dedicato all’industria musicale nel suo complesso e ha come principali obiettivi il sostegno e la promozione di artisti ed autori musicali attraverso le loro opere migliori. È un’iniziativa annuale con cui Rockol.com attribuisce i premi musicali per i migliori concerti e album dell’anno attraverso votazioni online e grazie ai voti di una giuria specializzata composta da 300 giornalisti; la serata di premiazione del progetto “ROCKOL AWARDS 2017” si svolgerà il 18 gennaio 2018.

 

SANREMO CITTA’ DELLA MUSICA

Il progetto è il manifesto vetrina della Città durante il Festival della Canzone Italiana 2017. In tutta la città saranno allestiti dei palchi durante i quali si esibiranno giovani di talento selezionati dalla direzione artistica di AREA SANREMO, il concorso dedicato ai giovani che porterà 2 artisti direttamente al Festival di Sanremo. All’interno del progetto anche quest’anno è prevista la realizzazione di un incontro tra i giovani artisti coinvolti nel progetto e i grandi autori e compositori del panorama musicale nazionale, ch porterà quindi sui palchi i giovani provenienti dai principali premi musicali nazionali (Tenco, De Andrè, Bindi, Parodi…)

 

SPRING ATTITUDE

Lo Spring Attitude è un festival annuale romano dedicato alla musica elettronica, alle nuove sonorità e alla ricerca sperimentale avanzata, con particolare interesse per le ultime tendenze generazionali legate ai nuovi linguaggi. Il festival si svolge in 3 giorni dal 25 al 27 maggio (con alcune serate di pre-opening) presso il Maxxi e le Ex Caserme Guido Reni, ospitando artisti di fama internazionale e nuove scoperte italiane.

 

RAVENNA JAZZ

Il contributo di SIAE contribuirà alla rassegna “Ravenna Jazz 2017”, 44esima edizione di uno dei festival jazz più longevi d’Italia, in cui ogni anno si coniugano popolarità ed eccellente qualità artistica in un raggio di proposte vario, con eventi sparsi per la città in 10 giorni di intensa musica. I concerti di punta si terranno al Teatro Alighieri, ma diversi live si svolgeranno nei club e nei luoghi pubblici della città, i cosidetti “Aperitifs” che daranno visibilità agli artisti della regione.

 

UNA STRISCIA DI TERRA FECONDA

Nel 2017 il festival “Una striscia di terra feconda” giungerà alla XX edizione; nel 2017 la manifestazione continuerà ad ampliare il proprio raggio d’azione in nuovi luoghi e con pubblici diversi, coinvolgendo, oltre al pubblico di Roma, quello dei comuni di Palombara Sabina e Tivoli. Il 15 settembre 2017 la rassegna inizierà con artisti di fama internazionale a Palombara Sabina, per spostarsi a Tivoli il 17 e 18 settembre con in programma, tra gli altri, Danilo Rea e Mederic Collignon, Dal 19 settembre la rassegna sarà ospitata presso l’Auditorium Parco della Musica e offrirà diversi incontri franco italiani. La manifestazione si concluderà il 23 settembre, presso la Casa del Jazz, con una nuova produzione originale: UN'IMPORTANTE RESIDENZA D'ARTISTA, progettata dal festival insieme all'Institut Français Italia - Ambasciata di Francia in Italia, SIAE, AJC, MIdJ (Associazione nazionale musicisti jazz), Fondazione Musica per Roma e Casa del Jazz. È prevista l’assegnazione di un premio SIAE.

UN TENCO LUNGO UN ANNO

Dal 1972, anno di fondazione, il Club Tenco sostiene e promuove la canzone d’autore con numerose iniziative. Tra le prime la “Rassegna della canzone d’autore” che si tiene ogni anno a Sanremo e a cui vengono invitati i più interessanti autori italiani e stranieri. Ogni anno, nell’ambito della rassegna, viene assegnato il Premio Tenco a uno o più artisti. Le Targhe Tenco sono invece assegnate ai migliori dischi di canzone d’autore. Alla Rassegna si sono ormai aggiunti da anni “Il Tenco ascolta”, progetto che ricerca nuovi autori musicali in varie località d’Italia e manifestazioni presso la sede del Club con cadenza mensile che promuovono la musica e le attività culturali ad essa legate.

STANDING OVATION MODENA

Il 1 luglio Modena ha ospitato il concerto di Vasco Rossi per i suoi 40 anni di carriera, associandolo a varie iniziative collaterali nei giorni antecedenti. Un contest ha selezionato 12 partecipanti under 35 che propongono una loro composizione originale insieme a una cover di un brano di Vasco. 6 di loro, i migliori, si sono esibiti sui palchi allestiti al centro della città.

AREA SANREMO

Area Sanremo è un concorso rivolto a giovani autori dai 16 ai 36 anni, che possono partecipare con un loro un brano inedito ad una selezione che porta due di loro a partecipare al Festival di Sanremo nella categoria “Nuove proposte”.

Sono inoltre organizzati spettacoli musicali serali a ingresso gratuito durante i quali si esibiscono i giovani artisti che partecipano agli stage e alle selezioni di Area Sanremo Tour.

A SCUOLA CON L’ORCHESTRA DI PIAZZA VITTORIO

A scuola con l’Orchestra di Piazza Vittorio è un progetto concepito come un ciclo di incontri musicali nato dalla volontà di realizzare interventi culturali nelle scuole con l'obiettivo di favorire il dialogo e di diffondere un linguaggio multiculturale tra i giovani. Si tratta di un format nuovo pensato per ragazzi in età scolare, sotto forma di un’innovativa didattica musicale in cui gli artisti raccontano la loro storia e quella dell’orchestra attraverso un ciclo di 5 incontri musicali per le scuole primarie e secondarie di Roma.

INDIEGENO

Ideato e organizzato dal 2014 dalla casa discografica italiana Leave Music, Indiegeno Fest nasce per portare la musica in contesti unici e non convenzionali, in un’offerta esperienziale diversa dagli altri festival proposti in Sicilia: i concerti sono preceduti da escursioni, visite guidate, allo scopo di attrarre un pubblico attento e curioso. Fin dalla sua prima edizione Indiegeno Fest ha focalizzato la sua attenzione sulla musica di qualità, portando sui palchi artisti di fama nazionale e giovani emergenti.

MI AMI

Il MI AMI, arrivato quest’anno alla tredicesima edizione, è organizzato dal 2005 da Rockit.it, una delle testate musicali più importanti in Italia. Il festival vede riunirsi in un weekend molti fra gli artisti emergenti della scena indipendente italiana insieme ad alcuni dei nomi più famosi della musica contemporanea nazionale.

SOUNDTRACK STARS AWARD

Il premio, collaterale alla Mostra del Cinema di Venezia, seleziona durante la migliore colonna sonora tra i film della selezione ufficiale. Assegna anche un Premio della Critica a un talento speciale che esalta il valore della musica nel cinema. Questo Premio è stato ritirato finora da Ennio Morricone, Ryuichi Sakamoto, Alexandre Desplat, Nicola Piovani e Gabriele Muccino. La giuria è composta ogni anno da personalità importanti, come Giuliano Montaldo, Cesare Cremonini, Cristiana Capotondi, Malika Ayane e da giornalisti e critici come Laura Delli Colli (che ne ha coordinato i lavori), Gianni Canova e Gino Castaldo.

CANTO ITALIANO

Si tratta di una manifestazione musicale giunta alla quarta edizione che coinvolge autori, artisti, media e professionisti di fama e che vuole dare la possibilità agli autori emergenti di farsi conoscere dal mondo della musica. I finalisti devono interpretare sia un inedito che una cover davanti alla giuria di qualità. Vengono premiati, con delle borse di studio, il miglior testo, il miglior brano inedito, il miglior arrangiamento e il miglior interprete. Dal progetto verrà realizzato la Compilation CANTOITALIANO 2017. 

PREMIO BINDI

Il Premio Bindi nasce nel 2005 con l’intento di omaggiare Umberto Bindi e nel contempo, sostenere la creatività giovanile legata al mondo della canzone d’autore attraverso il concorso Premio Bindi Contest, fulcro dell’iniziativa. Il contest è riservato ai cantautori che si esibiscono durante una delle serate del Premio, l’8 luglio, di fronte a un commissione composta da 10 – 12 giurati scelti fra musicisti, autori e giornalisti.

Il festival prevede anche degli eventi su territorio nazionale con la formula “Premio Bindi in tour” volti alla promozione di cantautori emergenti residenti nella regione in cui hanno luogo. La direzione artistica del 2017 è affidata al cantautore Zibba.

FESTIVAL SANREMO ROCK – BANDO PAROLE ROCK

Il Bando “Parole Rock” è un concorso dedicato ai giovani autori iscritti alla SIAE che non abbiano superato i 35 anni d’età.  Obiettivo principale è la creazione di nuovi brani musicali destinati ai partecipanti del concorso Festival Sanremo Rock (30° Edizione) che potranno interpretare i brani inediti in lingua italiana creati dagli autori partecipanti al Bando.

PREMIO DONIDA

Il premio Donida è un premio culturale rivolto ai giovani compositori che rende omaggio alla figura del Maestro Carlo Donida. Il premio si pone come obiettivo quello di incentivare la creatività dei giovani artisti sostenendo tutte le attività finalizzate allo studio e alla formazione degli autori e compositori di opere musicali e loro interpreti.

PREMIO LUNEZIA

Il Premio Lunezia, nato ad Aulla nel 1996 con il battesimo artistico di Fernanda Pivano, è un riconoscimento che viene assegnato ogni estate a Carrara al valore musicale e letterario delle canzoni. Tra gli obiettivi principali l’individuazione e la promozione di “giovani” emergenti nel campo della scrittura dei testi e del componimento musicale per l’arte, attraverso un impegno che viene fatto durante tutto l’anno tramite la sezione nuove proposte, che fa iscrivere e partecipare artisti da tutta Italia senza limiti di età.

Il Premio ha ospitato e fatto esibire più di 150 interpreti della musica italiana, tra cui: Ligabue, Vasco Rossi, Ivano Fossati, Fabrizio De André, Claudio Baglioni, Laura Pausini, Elisa, Pooh, Mauro Pagani, Gianni Morandi, Negramaro, Andrea Bocelli, Charles Aznavour e molti altri.

OFFICINA DELLA MUSICA

Il progetto “L’Officina della musica e delle parole”, con sede a Milano, presso il Massive Art Studio, si presenta come un luogo dove autori, compositori e cantautori, possono incontrarsi ed eventualmente collaborare, ma anche dove trovare un gruppo di professionisti in grado di giudicare le loro canzoni e aiutarli a migliorarle dando utili consigli sui testi, sulle melodie e sulle stesure. La finalità della Officina è quella di fare uno scouting continuo in modo tale di creare un gruppo di autori di buon livello, che abbiano poi in questo modo la possibilità di entrare nel mercato editoriale professionale.

PREMIO BERTOLI

Il Premio Pierangelo Bertoli, dedicato al cantautore sassolese e giunto alla quinta edizione, nasce con il pieno appoggio della famiglia Bertoli e la direzione artistica di Alberto Bertoli e Riccardo Benini. Obiettivo del Premio è quello di mettere in risalto il valore di brani e testi musicali storici e di sostenere i giovani attraverso borse di studio e la possibilità di esibirsi al fianco di importanti personalità musicali di fronte a una commissione artistica.

RASSEGNA D’AUTORE E D’AMORE

La rassegna estiva – che ha raggiunto la sua quarta edizione – è una manifestazione che inserisce nello stesso contesto le radici culturali musicali della storica canzone d’autore e del genere progressive. In questa edizione ci sarà una serata che vedrà protagonista Angelo Branduardi.

PREMIO ANDREA PARODI

La FONDAZIONE “ANDREA PARODI” nasce nel 2009 per tutelare e promuovere l’immagine e le opere di Andrea Parodi, artista sardo-ligure, per anni voce e leader del gruppo dei Tazenda, scomparso prematuramente il 17 Ottobre 2006, e, in nome suo, per incentivare e promuovere la cultura popolare in generale e sarda in particolare. Il Premio è l’unico concorso di world music presente in Italia, giungo alla decima edizione con la direzione artistica di Elena Ledda, esponente di world music sarda.

FESTIVAL DI CASTROCARO

Il Concorso è dedicato a tutti i giovani autori iscritti alla Siae e si presenta come una vetrina dove avere la possibilità di essere avviati all’attività professionale quali autori di brani musicali. Il Concorso riguarda la creazione di nuovi brani musicali destinati, come primo utilizzo, ai concorrenti del festival di Castrocaro 2017 (60° Edizione) del Concorso Voci Nuove che potranno interpretare i brani inediti in lingua italiana creati dagli autori partecipanti al Bando.

Durante il progetto sono previste delle fasi di laboratorio, con Master ed incontri.

LINECHECK

Linecheck Music Meeting and Festival è un festival ispirato alle music platform internazionali che ha come obbiettivo compattare l’industria musicale italiana e connetterla al mercato internazionale. Linecheck si muove attraverso due percorsi paralleli, il Music Meeting ed il Music Festival, rivolti a pubblici e fruitori diversi, idealmente inaugurati da un evento speciale - Opening – che insieme a percorsi espositivi, visite guidate ed eventi ad invito è in grado di valorizzare appieno un sistema cittadino di spazi legati all’universo musicale nella sua accezione più ampia.

JAZZ DO IT

Il progetto si propone come una manifestazione internazionale rivolta a tutti i componenti della filiera della musica jazz quali artisti, festival, istituzioni, case discografiche, media, professionisti, pubblico di appassionati provenienti da tutta Europa. La location principale è la Triennale di Milano, dove si tengono i principali appuntamenti: incontri professionali, panel, conferenze, convegni, presentazioni, showcase, incontri d’autore. Uno spazio dimostrativo/espositivo è destinato ai componenti della filiera musicale, agli operatori, alle etichette discografiche, alle istituzioni, alle aziende.

CO2 MUSSIDA – FASE 5

Il progetto, nelle precedenti fasi ha creato delle audioteche nei carceri di Monza, Opera, Rebibbia e Secondigliano, Genova, Venezia, Ancona, Bologna, Parma, Torino, Firenze, Milano San Vittore, continua negli stessi cercando di offrire tempo di qualità per rendere più viva la propria identità affettiva grazie alla capacità della musica di far vivere i sentimenti. Il progetto vuole fare in modo che ascoltare musica diventi una consuetudine per i detenuti, al fine di migliorare il rapporto con la detenzione stessa e fornire un bagaglio positivo per il dopo carcere.

Il progetto, iniziato nel 2013, è giunto alla sua quinta fase.

CLASSICI DI OGGI: riflessioni sulla musica colta contemporanea

Il progetto di SIAE “Classici di Oggi”, alla sua seconda annualità, dedica anche per questa una giornata alla musica colta contemporanea. L’incontro, svolto presso la Biblioteca Marucelliana di Firenze e aperto al pubblico, fornisce l’occasione per un confronto tra i protagonisti del progetto, gli addetti ai lavori e i rappresentanti della filiera musicale, per delineare lo stato dell’arte di un repertorio particolare, guardando anche alle altre realtà europee.

GIOVANI IN JAZZ – FESTIVAL DEI DUE MONDI DI SPOLETO

Per il nono anno, la SIAE è al fianco del Festival dei Due Mondi Spoleto, sostenendo nel sessantesimo anniversario del Festival un evento dedicato alla creatività giovanile. Il Dipartimento jazz del Conservatorio di Santa Cecilia, diretto dal compositore e contrabbasista Paolo Damiani, presenta un programma in due parti. Nella prima Rosario Giuliani, docente di sax jazz e solista di fama mondiale, dirige un ensemble di allievi eccellenti, nella seconda Paolo Damiani è alla guida di un sestetto comprendente alcuni dei migliori laureati in jazz, tutti ormai solisti ben noti.

IL MESTIERE DELLA MUSICA

In occasione della Festa della Musica 2017 il panel “Il Mestiere della Musica” affronta il tema del diritto d’autore. Il panel è composto da professionisti del settore e da artisti emergenti e innovativi; il suo obiettivo è permettere l’incontro e il confronto tra le due categorie.

LUCCA SUMMER FESTIVAL

Il Festival ha ospitato in 19 anni più di 780.000 spettatori e oltre 200 artisti. Per l’edizione 2017, si parte con i Green Day il 14 giugno, proseguendo per i due mesi estivi con un programma vasto e variegato, che vede anche la presenza del Maestro Morricone in occasione del suo sessantesimo anniversario come compositore e direttore d’orchestra. A conclusione, l’ unica data italiana dei Rolling Stones, il 23 settembre.

MERAVIGLIOSO MODUGNO

La manifestazione, alla sua quarta edizione, è organizzata per il 9 agosto 2017 a Polignano a Mare, città natale dell’autore. L’iniziativa ha, anche per questa edizione, l’obiettivo di rafforzare e consolidare il rapporto tra Domenico Modugno e la città. La serata è condotta da presentatori d’eccezione e vede sfidarsi sul palco i protagonisti della musica italiana per cantare le più belle canzoni di Modugno. 

OSTIA FESTIVAL “IL MITO E IL SOGNO”

La rassegna “Il Mito e il Sogno” punta su eventi di qualità capaci di realizzare la rivisitazione del mito classico e del sogno. Lo scopo è quello di far rivivere il Teatro Romano di Ostia Antica coinvolgendo target di pubblico differenti grazie alla musica, al teatro e alla danza con una programmazione che ha come ospiti alcune delle stelle più famose dello spettacolo del panorama nazionale e internazionale. Il programma va dal 23 giugno, con il progetto “EuropainCanto” e si conclude il 5 settembre, al termine della rassegna cinematografica.

TIVOLI CHIAMA!

Tivoli Chiama! Festival delle Arti è una rassegna culturale per la valorizzazione del patrimonio storico–artistico e paesaggistico della cittadina laziale. Villa D’Este, Villa Adriana, Villa Gregoriana e il Santuario di Ercole Vincitore sono solo alcuni dei luoghi simbolo di Tivoli che ospitano i numerosi eventi per un’estate nel segno della creatività e dell’arte.

SISTEMA ORCHESTRE GIOVANILI E INFANTILI

L’Orchestra Nazionale “Giuseppe Sinopoli”, il Coro Mani Bianche e il Coro Voci Bianche del Sistema delle Orchestre e dei Cori Giovanili e Infantili in Italia eseguono un concerto il 25 giugno 2017 presso la Cattedrale di San Zeno di Pistoia. L’Orchestra Nazionale è composta da 50 elementi, tra ragazzi e ragazze dagli 11 ai 20 anni, provenienti dai Nuclei (esperienze educative e formative orchestrali e coreutiche costituite nei territori a rischio) delle diverse città italiane. Il Coro delle Mani Bianche è invece composto da 120 bambini e adolescenti con disabilità psicofisiche che interpretano la musica attraverso un linguaggio gestuale.

UMBRIA JAZZ

La rassegna jazzistica, tra le più importanti italiane e internazionali, vede per il 2017 la presenza di numerosi artisti provenienti da tutto il mondo. Nell’Arena Santa Giuliana gli eventi di maggior richiamo, dal rock al jazz; nel teatro Morlacchi i concerti più specialistici, mentre presso la Galleria Nazionale dell’Umbria la sezione “mezzogiorno”.

VEDETE SONO UNO DI VOI” – Proiezione in ricordo del Cardinale Martini

Il 10 febbraio p.v. in Duomo a Milano, alle ore 18, è stato presentato in anteprima mondiale il film di Ermanno Olmi “Vedete sono uno di Voi”, ricordo del Cardinal Carlo Maria Martini. Il Maestro Ermanno Olmi, prodotto da Istituto luce-Cinecittà e Rai Cinema, ha realizzato uno straordinario documento con riprese originali e materiali di repertorio, che ripercorre la vita pubblica e privata di un personaggio chiave del XX secolo, non solo per l’Italia. SIAE è main partner dell’evento.  

 

HONORING ROSI

Il progetto speciale si è occupato della promozione della candidatura all'OSCAR di FUOCOAMMAR con una proiezione speciale del Docu-Film candidato agli Academy Awards; la consegna del premio "Master of Documentary" a Gianfranco Rosi (venerdì 24 febbraio); la proiezione dell'altro pluripremiato Docu-fllm dell’autore (Sacro Gra) e la premiazione degli altri candidati italiani all'Oscar - Alessandro Bertolazzi e Giorgio Gregorini (Suicide Squad).

L'iniziativa è stata presieduta dal compositore USA Mike Stoller e dalla musicista Cory Hale. L'intera manifestazione ha coinvolto anche i registi Gianfranco Rosi, Giovanni Veronesi, Carlo Carler, Edoardo Leo, Tony D'Angelo, Luca Guardabascio, Fabrrzio Maria Cortese, Roan Johnson e Volfango De Biasi, insieme ai cantautori Giuliano Sangiorgi e Clementino, i produttori Donatella Palermo e Gianluca Curti, l'AD di Rai Cinema Paolo Del Brocco e il presidente e AD di Istituto Luce Roberlo Cicutto.

 

IL CINEMA RITROVATO – CINETECA DI BOLOGNA

Il Cinema Ritrovato è stato il primo festival sulla storia del cinema. Ogni anno, in nove giorni, vengono proiettati i capolavori della storia del cinema nelle migliori condizioni possibili. A SIAE è dedicata una serata in Piazza Maggiore durante la quale saranno organizzate due visite guidate dal personale della Cineteca presso lla mostra Bologna Fotografata, inaugurata nel mese di giugno. La mostra verrà allestita nel sottopasso di Piazza Re Enzo, immediatamente adiacente a Piazza Maggiore.

 

ACCADEMIA NAZIONALE SILVIO D’AMICO
Progetto triennale (2015/2016/2017)

Il progetto si sviluppa sotto diverse direzioni: rassegne, produzioni di audiovisivi, concorsi, premi e borse di studio. SIAE, per ogni attività, eroga un contributo di supporto per i giovani autori, al fine di incentivarne la crescita artistica e favorirne l’inserimento nel mondo del lavoro.

 

CENTRO SPERIMENTALE DI CINEMATOGRAFIA
Progetto triennale (2015/2016/2017)

Il progetto prevede il supporto triennale alle attività del Centro Sperimentale, la più antica scuola italiana di insegnamento, ricerca e sperimentazione nel campo della cinematografia. L’iniziativa per la quale sono utilizzati i fondi è “Terra di nessuno”, progetto di scrittura di sceneggiature.

 

CNR – CENTRO DONNE E AUDIOVISIVO
Progetto triennale (2016/2017/2018) 

Il progetto è incentrato sulla ricerca sul ruolo della donna nel mondo dell’audiovisivo italiano, individuando lo stato dell’arte fra le principali professioni e autorialità (regia, sceneggiatura, adattamento) e stimolando una riflessione, con proposte di policy, su come sia possibile promuovere e sostenere la cultura delle pari opportunità di genere del settore.

 

I LOVE G.A.I – LIGHTBOX
Progetto triennale (2015/2016/2017)

Lightbox propone di organizzare, in stretta collaborazione con SIAE, eventi di promozione del cinema italiano giovane attraverso il concorso I LOVE GAI. I film vincitori verranno presentati durante i principali festival del cinema, come già nel 2016 durante la Mostra del Cinema di Venezia e la Festa del Cinema di Roma. Il concorso ha come primo obiettivo “scoprire” i giovani talenti, dare loro un’importante visibilità, favorirne il contatto con le produzioni cinematografiche ed il circuito delle sale.

 


ORTIGIA FILM FESTIVAL
Progetto triennale (2016/2017/2018)

 

L’Ortigia Film Festival ospita al suo interno un concorso di Opere prime e seconde italiane che dà spazio alla giovane cinematografia indipendente. Nel programma sono presentati film di giovani autori, opere qualitativamente meritevoli che hanno scarsa o nulla visibilità nei circuiti tradizionali.

 

PREMIO SOLINAS
Progetto triennale (2015/2016/2017)

 

Il Premio Franco Solinas per la Migliore Sceneggiatura svolge la sua azione a favore dei nuovi talenti attraverso il percorso di selezione dei Laboratori di Alta Formazione della Bottega Creativa e l’istituzione di Borse di sviluppo. La dotazione del Premio e delle Borse di Sviluppo è messa a disposizione da SIAE dal 2015 nell’ambito del progetto triennale destinato alla formazione e promozione dei giovani autori.

 

ESCO! – ASSOCIAZIONE SUDTITLES
Progetto triennale (2015/2016/2017)

 

Il progetto “ESCO – Rassegna di cinema allo scoperto” consiste nella realizzazione di un’arena cinematografica all’aperto per la durata di due settimane, presso il Complesso Monumentale di Santa Maria dello Spasimo – Palermo.

 

FILMAP
Progetto triennale (2016/2017/2018)

 

FilmaP è un centro di produzione e formazione cinematografica nato nel 2014. Due le attività previste: Movielab, percorsi laboratoriali sui linguaggi audiovisivi per la produzione di piccoli film e Atelier di cinema del reale, percorsi formativi rivolti a giovani dai 20 ai 32 anni finalizzati alla valorizzazione dei talenti ed alla creazione di film-makers di cinema del reale.

 

VOCI NELL’OMBRA – FESTIVAL NAZIONALE DEL DOPPIAGGIO
Progetto triennale (2015/2016/2017)

 

Il Festival Nazionale del Doppiaggio “Voci nell’Ombra” è un’importante manifestazione italiana dedicata al doppiaggio. Il Festival si pone l’obiettivo non solo di ripartire come manifestazione nazionale di punta che premia e mette in evidenza l’eccellenza del doppiaggio italiano ma anche di studiare, analizzare e proporre soluzioni per migliorare ancora di più l’immagine di questa arte.

 


OFFICINA DELLA ARTI “PIER PAOLO PASOLINI”
Progetto biennale (2016/2017)

 

Officina delle Arti Pier Paolo Pasolini è un progetto rivolto a giovani diplomati tra i 18 e i 35 anni, e consiste in un laboratorio di alta formazione del teatro, della canzone e delle arti multimediali. È un progetto promosso dalla Regione Lazio con il Fondo Sociale Europeo. Si tratta di una “Officina dei mestieri” che ha come obiettivo quello di formare studenti con le competenze professionali e artistiche necessarie per inserirsi nel mondo del lavoro. SIAE contribuisce al progetto con un contributo biennale.

 

RACCONTI DAL VERO, RACCONTI DAL MONDO – APOLLO 11
Progetto triennale (2016/2017/2018)

“Racconti dal vero – Racconti dal mondo” è una rassegna cinematografica incentrata sul documentario d’autore e di creazione italiano ed internazionale. Come per il 2016, anno di inizio del progetto, anche il 2017 proseguirà con proiezioni per tutto l’anno.

 

HONORING ROSI

 

SIAE ha sostenuto il progetto speciale si è occupato della promozione della candidatura all'OSCAR di FUOCOAMMAR con una proiezione speciale del Docu-Film candidato agli Academy Awards; la consegna del premio "Master of Documentary" a Gianfranco Rosi; la proiezione dell'altro pluripremiato Docu-fllm dell’autore (Sacro Gra) e la premiazione degli altri candidati italiani all'Oscar - Alessandro Bertolazzi e Giorgio Gregorini (Suicide Squad).

 L'iniziativa è presieduta dal compositore USA Mike Stoller e dalla musicista Cory Hale. L'intera manifestazione coinvolge anche i registi Gianfranco Rosi, Giovanni Veronesi, Carlo Carler, Edoardo Leo, Tony D'Angelo, Luca Guardabascio, Fabrrzio Maria Cortese, Roan Johnson e Volfango De Biasi, insieme ai cantautori Giuliano Sangiorgi e Clementino, i produttori Donatella Palermo e Gianluca Curti, l'AD di Rai Cinema Paolo Del Brocco e il presidente e AD di Istituto Luce Roberlo Cicutto. 

 

 GIORNATE DEGLI AUTORI – VENICE DAYS

 

Le Giornate degli Autori, promosse dalle associazioni dei registi e degli autori cinematografici italiani Anac e 100autori, nascono nel 2004 come rassegna autonoma all'interno della Mostra del Cinema di Venezia. L’obiettivo della rassegna è quello di creare attenzione per il cinema di qualità, con un occhio di riguardo per l'innovazione, la ricerca, l'originalità espressiva, l'indipendenza autonoma e produttiva.
Sin dalla prima edizione la Villa, che ospita incontri, eventi, mostre e attività stampa, si è configurata come uno spazio alternativo ai luoghi ufficiali della Mostra dove autori, produttori, distributori e giornalisti hanno la possibilità di incontrarsi e scambiarsi idee e proposte. Fin dalla loro fondazione SIAE è stata partner essenziale del progetto.

 

CENTRO SPERIMENTALE DI CINEMATOGRAFIA – BORSE DI STUDIO

 

Il progetto consiste nell’assegnazione di borse di studio in numero di 16/17 ai migliori allievi del Centro Sperimentale di Cinematografia. Ogni anno infatti la Direzione Generale del Centro emana un bando di selezione rivolto a tutti gli studenti in possesso dei requisiti di merito e di reddito; all’esito delle valutazioni espresse dalla Direzione Didattica della Scuola Nazionale di Cinema si provvede all’assegnazione delle borse di studio.

Le borse permettono quindi ai giovani talenti la possibilità di frequentare i corsi di studio anche in condizioni disagiate.

 

TRASTEVERE RIONE DEL CINEMA

 

La manifestazione prevede 60 notti di proiezioni gratuite nel centro storico di Roma, a Trastevere. La programmazione si articola tra film in lingua originale, rassegne di grandi classici del cinema italiano ed internazionali, i restauri della Cineteca Nazionale e della Cineteca di Bologna, proiezioni di cartoni animati rivolte ad infanti ed adolescenti ed uno speciale concorso di otto serate per registi documentaristi under 40.  Alle semplici proiezioni si alternano quelle precedute dalla presentazione del film: un’occasione per incontrare ospiti del calibro di Roberto Benigni, Paolo Sorrentino, Giuseppe Tornatore, Gabriele Salvatores, Paolo Virzì, Stefania Sandrelli, Francesca Archibugi, Valerio Mastandrea e moltissimi altri. Giunto alla sua terza edizione, il Festival ha ricevuto il sostegno e riconoscimento da Ministero per i Beni e le Attività Culturali ed il Turismo, dalla Regione Lazio, dall’Autorità Garante per l’Infanzia e l’Adolescenza, da BNL – Gruppo BNP PARIBAS, Airfrance, Città del Sole, ACEA e moltissime altre realtà del territorio del Rione Trastevere o più in generale legate al mondo della cinefilia.

 

LIBERO CINEMA IN LIBERA TERRA

 

Libero Cinema in Libera Terra, giunto alla dodicesima edizione, è una carovana di cinema itinerante contro le mafie, che ogni estate viaggia per la penisola, e oltre i confini nazionali, con un furgone attrezzato con tecnologie digitali. Il festival di Libero Cinema si tiene nelle piazze, nei parchi, nelle periferie, nelle terre e nei beni confiscati ai mafiosi e propone per ogni tappa titoli di impatto, interesse e riflessione per il pubblico, per promuovere l’allargamento degli spazi democratici e la cultura della legalità.

 

IL VENTO DEL NORD


Il progetto, giunto alla nona edizione, vuole riportare anche per il 2017 il cinema nella terra più a sud d’Italia dopo 8 anni all’insegna del volontariato e della valorizzazione del territorio dell’isola attraverso proiezioni gratuite quotidiane di film e documentari della stagione cinematografica appena trascorsa.

La rassegna, organizzata da Massimo Ciavarro con la consulenza artistica di Laura Delli Colli e del prof. Giovanni Spagnoletti, unisce ancora una volta il tema della migrazione e della convivenza tra diverse etnie alla leggerezza dell’intrattenimento cinematografico; il rapporto tra cinema e letteratura è esaminato grazie al Premio SIAE Ciak si legge che coinvolge i ragazzi delle scuole di Lampedusa.

 

NASTRI D’ARGENTO

 

In occasione dei Nastri d’Argento, 71esima edizione, il progetto intende premiare con borse di studio alcuni giovani sceneggiatori under 35. Guardando al cinema di domani, il SNGCI ha realizzato un’iniziativa che va oltre i premi dei Nastri, in linea con il sostegno alla creatività dei nuovi talenti.

 

VISIONI DAL MONDO

 

Il progetto è un festival del documentario per far conoscere e promuovere giovani registi, produttori e autori indipendenti italiani del genere documentario d’autore. Obiettivo del festival è promuovere il cinema documentario d’autore indipendente, aiutando autori e registi emergenti attribuendo loro sia premi in denaro che creando network di cooperazione nazionale e internazionale con figure già affermate professionalmente.  Il programma si sviluppa prevalentemente attraverso il Concorso italiano e nelle giornate Industry (pitching, masterclass, panel e workshop) che si rivolgono ad autori, registi e produttori indipendenti. Una piccola sezione è dedicata poi al Panorama Internazionale fuori concorso, con la proiezione di alcuni documentari premiati all’estero. Il festival è infatti in accordi con il Festival internazionale di Toronto Hot Docs, festival di documentari canadese.

 

SERIES LAB

 

SeriesLab è un’iniziativa organizzata da TorinoFilmLab e Film Commission Torino Piemonte volta allo SCOUTING e al FIRST CONCEPT DEVELOPMENT di progetti di serialità televisiva. Coordinatore della passata edizione è stato Nicola Lusuardi. Il Laboratorio di scrittura è rivolto a tutti gli autori italiani e si propone di essere fonte di dialogo tra i produttori e i broadcaster, organizzando momenti di confronto in cui presentare i progetti selezionati per il percorso di sviluppo. Obiettivo finale del laboratorio è la stesura di una mini-bibbia (documento di presentazione del progetto) e di una trattazione estesa del pilota della serie. 

 

UMBRIALAND

 

L’Associazione Culturale “E l’Uomo volò” è promotore della prima edizione del TeFF – terni Film Fest, in collaborazione con la PMI Cinema & Audiovisivo. Direttore artistico del Terni Film Fest è Victor Rambaldi, regista, sceneggiatore e scrittore. Il TeFF avrà due specifiche sezioni in concorso: il festival del cinema indipendente ed il web.

 

FIGARI FILM FESTIVAL

 

Il Figari Film Fest è una manifestazione dedicata al cinema giovane e indipendente, ai cortometraggi e agli esordi cinematografici di giovani registi. Il festival, oltre a valorizzare la cinematografia internazionale, mira allo sviluppo dell’attività filmica dell’isola e alla valorizzazione della Sardegna sotto ogni suo profilo. La provincia di Olbia e la Gallura divengono per 15 giorni il centro di un movimento cinematografico e culturale che vuole ricercare, scoprire e promuovere nuovi autori del cinema contemporaneo indipendente italiano e straniero attraverso numerose iniziative per stimolare la creatività autoriale dei giovani cineasti italiani, in particolare sardi.

 

VISIONI FUORI RACCORDO

 

Visioni Fuori Raccordo – Rome Documentary Fest è il festival di Roma dedicato al cinema del reale e al documentario. Il festival focalizza la sua ricerca attorno al binomio cinema – metropoli, diventando un appuntamento importante per la promozione del genere teso a favorire la riflessione e il confronto tra autori, critici, professionisti del settore e appassionati. Obiettivo di ogni edizione è presentare al pubblico un vasto panorama della migliore produzione italiana documentaristica recente e una selezione di titoli internazionali.

 

ROMA WEB – WORKSHOP “AUTORI E CIRCOLAZIONE DI IDEE”

Il progetto, diretto da Janet De Nardis, sarà realizzato in collaborazione con il Roma Web Fest e prevede 4 workshop tra luglio e dicembre in cui proporre progetti di web series di giovani autori alla ricerca di tutor con esperienza per poter sviluppare il proprio progetto. 10 autori italiani che si incontrano con figure professionali del mondo web e 10 autori stranieri selezionati attraverso festival e istituti partner. Il progetto è realizzato in collaborazione con La Sapienza.

 

ROMA WEB – CORSI UNIVERSITARI

Il progetto consiste in un laboratorio universitario presso il DASS dell’Università di Roma La Sapienza. Realizzato in sinergia con il «Roma Web Fest», il laboratorio propone agli studenti un percorso didattico-pratico finalizzato alla realizzazione di un progetto seriale per il web. I docenti sono Janet De Nardis, ideatrice del progetto e del Roma Web Fest, Mauro Di Donato e Andrea Minuz e affrontano gli aspetti legati all’ideazione, la scrittura, la produzione e le strategie distributive di una web-serie.

 

LABORATORIO FILMMAKING

Il Laboratorio di filmmaking è un corso pratico di regia, scrittura, montaggio e fotografia, durante il quale i giovani filmmaker hanno la possibilità di realizzare un cortometraggio. Il corso prevede la selezione di 10 giovani autori italiani e internazionali, di età massima di 30 anni, per l’ideazione e la realizzazione di un progetto di cortometraggio. Durante il Laboratorio, i giovani registi sperimentano il lavoro in team, dalle fasi di ideazione e sceneggiatura, affiancati da docenti qualificati, sino alla produzione del soggetto individuato, apprendendo in maniera professionale tutte le tecniche richieste per le riprese e la gestione di un set. Conclude6 il workshop la fase di montaggio audio e video, sempre sotto la guida di professionisti del settore.

 

APEROSSA ROMANA

L’Aperossa romana è un progetto itinerante che attraversa la città di Roma. Il progetto ha l’intento di valorizzare il patrimonio territoriale recuperando e proiettando i materiali audiovisivi raccolti in primis dai cittadini di quel territorio. Il progetto prevede la raccolta di una serie di interviste agli abitanti delle zone in questione di Roma; la raccolta sarà montata e raccontata insieme ai materiali recuperati e allo storico patrimonio audiovisivo della fondazione AAMOD. Le proiezioni, realizzate nei quartieri protagonisti, sono gratuite.

 

PREMIO ZAVATTINI

Il progetto è la seconda edizione del Premio intitolato a Cesare Zavattini, concorso audiovisivo. Il progetto si propone di incentrare presso le giovani generazioni la conoscenza, la diffusione e il riutilizzo creativo del materiale d’archivio, attraverso un premio in servizi (produzione e post-produzione) e in denaro a tre progetti di cortometraggio documentario. La Fondazione Aamod intende rendere disponibile gratuitamente il proprio materiale di repertorio per consentire ai giovani filmmaker di realizzare cortometraggi (max 15 minuti) a base parziale o totale d’archivio, anche nelle forme webdoc.

 

ANIMAPHIX

Il Festival Internazionale del Film d’animazione si svolge per la sua terza edizione nuovamente a Bagheria (PA) presso Villa Aragona Cutò, in un territorio, come quello siciliano, in cui l’offerta cinematografica è pressoché silente.

Il festival esplora non solo le produzioni più tradizionali ma anche le sperimentazioni tecnologiche, offrendo un’ampia panoramica sulle varie declinazioni del cinema d’animazione.

 

 

SALINA DOC FEST

 

Il SalinaDocFest, nato da un’idea di Giovanna Taviani e giunto alla XI edizione, è un appuntamento con il cinema documentario narrativo. Propone ogni anno proiezioni, anche in anteprima, di film di cinema del reale, sempre affiancate da incontri formativi e di accrescimento culturale e da workshop con esponenti del settore. Ogni anno il festival è dedicato a un tema particolare; Il tema dell’edizione 2017 è “Padri e figli”, per uno sguardo alla realtà giovanile e familiare. Il festival vuole valorizzare i documentari italiani e non, contribuendo a mettere in luce l’importanza di questo tipo di produzione cinematografica; in secondo luogo vuole dare risalto al luogo in cui si svolge, l’isola di Salina e alle sue realtà locali.

 

 

VENTOTENE FILM FEST

 

Il Ventotene Film Festival porta da 23 anni il cinema sull’isola di Ventotene con proiezioni, ospiti e addetti ai lavori nazionali e internazionali, rendendo la cultura cinematografica motivo di aggregazione per gli isolani e i turisti. È inoltre il festival più longevo fra quelli organizzati ogni anno nelle isole minori italiane. Il festival si articola in una rassegna di proiezioni con un focus sul cinema europeo e sul valore sociale del cinema in rapporto all’immigrazione e all’integrazione, sempre con attenzione al documentario e al cinema d’autore. Sono presenti una sezione dedicata agli autori emergenti, incontri e masterclass con ospiti e professionisti del mondo dello spettacolo.

 

 

ISCHIA FILM FEST

 

L’Ischia Film Festival è un concorso internazionale dedicato al particolare tema della location cinematografica ed alla valorizzazione dell’identità culturale dei territori attraverso l’opera audiovisiva. Il concorso è aperto a lungometraggi, documentari e cortometraggi di ogni nazionalità con particolare attenzione al cinema indipendente italiano. Partecipano ogni anno all’evento numerosi personaggi (registi, produttori, attori, scenografi, dir. della fotografia) di fama internazionale.

 

 

CARTOON CLUB

 

Da 33 anni Rimini ospita Cartoon Club, festival internazionale dedicato al cinema d’animazione, al fumetto e ai games, che nell’ultima edizione ha portato a Rimini circa 150.000 presenze proponendo il meglio dell’animazione internazionale e delle opere fumettistiche. I temi per l’edizione 2017 sono “Vengono dal mare”, sull’immigrazione, “Focus on Grecia”, paese selezionato per il focus on e il cinema d’animazione nel mondo digitale.

 

 

CINEMA D’ARTE – PREMIO CITTÀ DI MANTOVA

 

Obiettivo del premio è quello di valorizzare importanti produzioni audiovisive italiane attraverso una formula che prevede 3 serate di proiezioni cinematografiche e una serata finale di premiazione. La kermesse, dal 2008, premia la migliore trasposizione cinematografica di un libro tra i tre binomi libro – film in gara scelti tra le produzioni cinematografiche dell’anno precedente. Il progetto si svolge in 4 giorni dedicati al cinema italiano e alle migliori produzioni letterarie italiane e straniere. Il tutto si svolge tradizionalmente in un luogo importante per l’editoria; l’edizione 2017 a Mantova, città della Letteratura.

 

FESTIVAL ITALA

In occasione del sessantesimo anniversario di Carosello e del decennale della scomparsa del disegnatore Osvaldo Cavandoli (il creatore della linea della pubblicità Lagostina) il Festival milanese Itala è dedicato ad Osvaldo Cavandoli, con una mostra retrospettiva in esposizione fino al 30 novembre al Museo Ecologico MUMI. Parallelamente a questa è organizzato un ciclo di incontri con il regista Dario Barezzi in cui si racconta di Cavandoli e si riportano al pubblico frammenti storici della produzione televisiva e cinematografica italiana.

Sono inoltre previste proiezioni di approfondimento presso la Mediateca di Brera e La Fabbrica dell’Animazione e laboratori didattici per ragazzi e bambini.

 

 

WORKSHOP SHOWRUNNER

 

Il Workshop Showrunner Italia 2017 - 2018 è un laboratorio didattico teorico e pratico che attraverso le lezioni del docente Neil Landau approfondisce il ruolo dello showrunner. Il laboratorio andrà dall’ideazione e scrittura di una storia seriale alla pre-produzione, alle riprese e montaggio, mettendo anche in risalto le differenze operative tra gli Stati Uniti e l’Italia.

Il programma è calibrato su due livelli di approfondimento: uno per gli studenti delle Scuole di Cinema e studenti universitari under 30, l’altro per i professionisti dei settori cinema, televisione, new media.

 

LE VIE DEL CINEMA DA CANNES A ROMA E IN REGIONE

 

La rassegna “Le Vie del Cinema da Cannes a Roma”, dopo pochi giorni dalla chiusura del 70° Festival International du Film de Cannes, porta a Roma e in alcune località del territorio regionale, una vetrina di titoli inediti (20 film ca.) in rappresentanza di tutte le sezioni ufficiali del Festival (Concorso, Fuori Concorso, Certain Regard), della Quinzaine des Realisateurs e della Semaine de la Critique, le storiche sezioni collaterali della kermesse francese.

L’intento della rassegna è quello di rendere visibili i titoli inediti di prestigiosi registi destinati ad animare le successive stagioni cinematografiche, ma soprattutto di dare visibilità alle opere di giovani registi e alle filmografie emergenti. Caratteristica dell’iniziativa è la presentazione di tutti i film in versione originale con sottotitoli italiani, anche al fine di rendere fruibile il programma ad un pubblico straniero.

Diverse proiezioni saranno impreziosite con Eventi Speciali per dare l’opportunità al pubblico di incontrare -proprio come al Festival – registi, cast e personaggi del mondo del cinema.

 

 

 

​ASSOCIAZIONE TEATRO ALLA SCALA

Anche nel 2017 SIAE devolve un suo contributo all’Accademia Teatro alla Scala per permettere la formazione dei giovani talenti italiani attraverso l’erogazione di borse di studio e di masterclass di specializzazione in discipline teatrali.

 

ASSOCIAZIONE SPAZIO TEATRO NO’HMA

Il "Teatro No’hma", sostenuto da SIAE già nel 2015 e nel 2016, propone per il 2017 un’attività ricca e di interesse sociale realizzando eventi, percorsi, seminari multimediali, manifestazioni e interessanti performance artistiche, sceniche e musicali, offerte al pubblico sempre gratuitamente.

 

PREMIO MICHELE MAZZELLA

Il Premio si rivolge a tutti gli studenti delle scuole di primo e secondo grado con l’intento di avvicinare i giovani alla scrittura teatrale stimolandone la creatività con proposte legate alle tradizioni locali, alla condizione giovanile e all’attualità. L’obiettivo del Premio è dunque quello di scoprire nuovi drammaturghi giovani attraverso una lettura di circa un centinaio di testi teatrali. Il Premio vuole recepire il fermento di idee e azioni teatrali che si esprimono nei diversi laboratori dedicati al teatro presenti nelle scuole. Finora, su 1900 laboratori teatrali circa esistenti nelle scuole italiane, hanno aderito al Premio per almeno una volta 592 scuole.

L’evento finale, con la premiazione dei migliori alunni partecipanti, si svolge a novembre al Teatro Quirino di Roma alla presenza di circa 600 persone tra alunni e docenti di tutta Italia.

 

TRADIZIONE – IL TEATRO DI DOMANI

Il progetto “Tradizione – Il Teatro di domani”, prevede 4 workshop, 3 conferenze, una serata di premiazione ed infine, 5 spettacoli teatrali. Un gruppo di circa 30 giovani under 35 è selezionato con un bando (autori, registi e attori) e distribuito in gruppi di lavoro. Attraverso due workshop di scrittura (tot. 25 ore) con Stefano Benni e Ruggero Cappuccio, un workshop di recitazione (10 ore) con Massimo Popolizio, un workshop di regia (10 ore), tre conferenze e attraverso 30 ore di sala prove per gruppo, i ragazzi selezionati lavorano su una riscrittura di Shakespeare e sulla sua messa in scena.

 

TRAMEDAUTORE

Nel 2017 la XVII edizione del Festival Internazionale delle Drammaturgie “Tramedautore” prosegue la sua esplorazione nel teatro contemporaneo con 12 creazioni teatrali, italiane e straniere, 2 film e 2 performance, che utilizzano tutte le espressioni artistiche della contemporaneità: la scrittura, il suono, le nuove tecnologie, il video teatro, il corpo nello spazio. In particolare il Festival di quest’anno ha un focus dedicato alla nuova drammaturgia femminile under35. Le autrici presentate sono tre: Erika Z. Galli, Martina Ruggeri e Livia Ferracchiati.

CAPALBIO LIBRI

La rassegna letteraria è dedicata al “piacere di leggere”. Come ogni anno, anche per questa edizione la rassegna si svolge nel cuore della città di Capalbio, in piazza Magenta, e ospita presentazioni di libri, interviste con scrittori e giornalisti, dibattiti su temi letterari.

 

LETTERATURE – FESTIVAL INTERNAZIONALE DI ROMA

La manifestazione, giunta alla sedicesima edizione, si svolge presso la Basilica di Massenzio, a Roma, dal 20 giugno al 18 luglio. È sostenuta, oltre che da SIAE, da Roma Capitale e organizzata da Zètema. Secondo il format, ormai consolidato, importanti autori italiani e internazionali si succedono per diverse serate sul palco per presentare testi inediti, intervallati da musicisti e attori per dei reading tratti dagli stessi testi.

 

LA TRIBÙ DEI LETTORI

Il progetto prevede 30 incontri di formazione nelle scuole, le “Scelte di classe” e un ciclo di appuntamenti e letture durante il festival “La Tribù dei lettori”. Il libro scelto come migliore viene premiato durante la giornata di apertura del festival e il catalogo viene pubblicato. Il festival “La Tribù dei lettori” ospita mostre e spettacoli, incontri con autori e illustratori, e raccoglie la partecipazione di tutto quel pubblico che nel corso dell’anno ha partecipato agli incontri e alle iniziative proposte nelle scuole e nelle biblioteche della città.

LA MAGIA DELL’OPERA

Il progetto Magia dell’Opera consiste in produzioni operistiche precedute da percorsi formativi per docenti e allievi della scuola dell’infanzia, primaria e secondaria di secondo grado, riconosciuti dal MIUR. Il progetto nell’anno 2017 realizzerà la tredicesima edizione prevede la messa in scena del capolavoro di Gaetano Donizetti L’elisir d’amore.

Le rappresentazioni dell’opera, con musica dal vivo diretta dal maestro concertatore Stephen Kramer saranno interpretate da giovani cantanti di talento preparati in un Opera Studio della durata di un mese con master class di artisti di fama internazionale e sessioni di perfezionamento musicale, vocale e scenico.

Le attività previste sono:

-corso di formazione preliminare per i docenti (dicembre 2016 – marzo 2017);

- laboratori operistici per gli allievi presso le scuole (febbraio – aprile 2017);

-selezione tramite audizioni dei cantanti da ammettere all’Opera Studio (febbraio-marzo 2017);

-Opera Studio (aprile 2017);

-rappresentazione dell’opera (maggio 2017).

 

OFFICINA VERDIANA

Gli obiettivi dell’iniziativa sono quelli di sensibilizzare all’ascolto della musica lirica, far imparare la lettura delle note, conoscere le basi del cantare in coro, diffondere la tradizione operistica e una conoscenza approfondita del teatro. Fa parte dell’iniziativa il concorso “E lucevan le stelle”, dedicato a bambini e ragazzi dai 5 ai 14 anni che hanno già iniziato lo studio di uno strumento o del canto lirico.

Tutti riceveranno un attestato di partecipazione e riconoscimento degli obiettivi raggiunti; per i più meritevoli è previsto un concerto presso l’Auditorium del Circolo. La X edizione è fissata per il 5/6 maggio 2017.

La partecipazione alle attività formative è gratuita.