Chiedi a Eva: l’intelligenza artificiale al tuo servizio


Informazioni e supporto 24 ore su 24, 7 giorni su 7

Eva è una chatbot basata sull’Intelligenza Artificiale (AI) per orientarti nel mondo SIAE, fornirti assistenza in ogni momento della tua giornata e rispondere in tempo reale alle tue domande o eventuali dubbi sui nostri servizi
 

Eva non è perfetta, ma impara in fretta

Trattandosi di un’intelligenza artificiale, Eva non è perfetta, ed è in continua evoluzione.

L’AI, infatti, si basa su algoritmi statistici che elaborano una grande quantità di dati, dai più semplici ai più complessi. Eva ti fornirà informazioni attingendo alle fonti interne che ritiene più appropriate, ma può capitare che non capisca bene le tue richieste e ti restituisca quindi risposte incomplete o inesatte. 

È necessario quindi che tu sia pienamente consapevole che la risposta dipende molto dal modo in cui viene posta la domanda: perciò, non giudicare la nostra Eva troppo severamente in caso di errori o incomprensioni! 

Essendo basata su un software di Intelligenza Artificiale, inoltre, potrebbero verificarsi dei disservizi legati alla piattaforma proprietaria di Eva (ma sono piuttosto rari!). 

L’attuale versione di Eva è in fase di sperimentazione: lavoriamo costantemente per migliorare la qualità delle sue risposte, anche grazie ai feedback di autori, editori ed utilizzatori dei servizi SIAE. Inoltre, essendo un’intelligenza artificiale, Eva è programmata per imparare in fretta dai suoi errori. 


Come parlare con la chatbot EVA 

Eva è disponibile ad aiutarti in chat 24 ore su 24, 7 giorni su 7
Per dialogare con lei in modo efficace, ottenere risposte il più possibile corrette e ridurre la probabilità di errore, ecco qualche suggerimento:

  • Esprimi con chiarezza e precisione il tuo dubbio o la tua richiesta: Eva apprezza domande il più possibile comprensibili ed esaustive.
  • Evita richieste troppo generiche, vaghe o ambigue, che possono confondere Eva o portarla a fornire risposte irrilevanti: Eva non ama le domande troppo aperte o indefinite.
  • Evita di porre domande che richiedano l'accesso a dati sensibili o riservati, che Eva non può fornire per motivi di sicurezza e privacy: Eva è molto discreta e riservata, e non si intromette nelle questioni private e utilizza solo le informazioni relative all’attività di SIAE.
  • Rispetta le regole grammaticali, evitando errori ortografici, abbreviazioni, slang o termini non comuni: Eva si aspetta richieste sintatticamente e lessicalmente corrette.
  • Se Eva non comprende la domanda, prova a riformularla in modo diverso, usando parole chiave o sinonimi: Eva è intelligente, ma a volte ha bisogno di un aiutino per aiutarti meglio.

 

Se la risposta non ti soddisfa – o se Eva non è stata in grado di risponderti – prova a cercare l’argomento di tuo interesse su siae.it o richiedi supporto – tramite ticket o telefono – al nostro team del Servizio Clienti, disponibile dal lunedì al venerdì dalle 09:00 alle 17:00.