Deposito Opere Inedite

SIAE, a norma dell’art. 67 del proprio Regolamento Generale, mette a disposizione di iscritti e non iscritti il servizio di Deposito Opere Inedite, al solo effetto di costituire, a favore del depositante o comunque degli aventi diritto indicati, una prova dell’esistenza dell’opera alla data del deposito.

L’accettazione del deposito non comporta, da parte di SIAE, alcuna valutazione o riconoscimento dei requisiti di tutelabilità dell’opera ai sensi della legge sul diritto d’autore, né costituisce requisito per acquisire la qualità di associato.

Al perfezionamento di tale deposito (che contempla la consegna di un esemplare dell’opera, la compilazione del modulo ad hoc e la ricevuta di pagamento - vedi sezione COME DEPOSITARE UN’OPERA INEDITA), i contenuti prodotti dall’interessato a mezzo di supporto cartaceo oppure digitale non riscrivibile – contenuti che non sono oggetto di previo esame da parte dell’Ufficio, né con riguardo alla eventuale originalità dei medesimi, né con riguardo al merito creativo degli stessi – vengono sigillati in un plico conservato negli archivi societari per cinque anni a partire dalla data di presa in carico da parte dell’Ufficio.

Possono essere depositati (a titolo esemplificativo):

- Romanzi
- Canzoni (testo e/o spartito)
- Racconti (anche in raccolta)
- Poesie (anche in raccolta)
- Copioni (televisivi, cinematografici e teatrali)
- Trame
- Soggetti (televisivi, cinematografici e teatrali)
- Opere audiovisive
- Software
- Banche dati
- Opere grafiche
- Progetti Industriali.

Sono escluse dalla protezione le semplici idee e gli slogan.

Il deposito vale per cinque anni e può essere rinnovato alla scadenza per un uguale periodo. Per usufruire del servizio è previsto il pagamento degli importi indicati nella sezione TARIFFE.

Durante il quinquennio, l’opera così depositata – od anche la pluralità di opere omogenee per genere (per es. raccolta di poesie, raccolta di racconti, testi di canzoni, etc), se cumulativamente depositate a mezzo di un unico atto di deposito - può essere richiesta in restituzione esclusivamente dall’interessato (vedi sezione MODULISTICA). Tale richiesta potrà essere effettuata sia presentando tale modulo presso lo Spazio Clienti della Direzione Generale sito a Roma, Viale della Civiltà Romana n. 17, sia inviandolo tramite e-mail al seguente indirizzo inediti.olaf@siae.it allegando copia di un documento d’identità valido e del codice fiscale.

Al termine di detto periodo, ove il deposito non venga rinnovato (tale operazione può essere replicata indefinitamente), il plico, così sigillato, viene sottoposto a distruzione con redazione di opportuno verbale.

Ogni opera dovrà essere dichiarata, compilando in ogni sua parte il Modello di dichiarazione 350, specificando i dati anagrafici e fiscali del dichiarante unitamente ai recapiti telefonici e indirizzo e-mail. Qualora la richiesta di deposito provenga da una società, dovranno essere indicati anche il codice fiscale del legale rappresentante nonché codice fiscale e partita IVA della medesima società.

Per richiedere il deposito è necessaria la seguente documentazione:

1. Il Modello 350 correttamente compilato in ogni parte e sottoscritto in ogni pagina ove richiesto (sia dal richiedente che da tutti gli autori dell’opera).

2. Una copia dell’opera, sottoscritta in originale e per esteso, con nome e cognome, dal depositante e da tutti gli autori, pagina per pagina se riprodotta in formato cartaceo. Non vengono accettate sigle, né pseudonimi. L’opera può essere prodotta su supporto digitale (CD/DVD non riscrivibile) apponendo sul supporto stesso titolo e firma del richiedente e di tutti gli autori con pennarello indelebile.

3. Ricevuta di pagamento, le cui modalità sono specificate nella sezione TARIFFE.

4. Copia del codice fiscale e di un documento d'identità in corso di validità del richiedente e di tutti gli autori.

5. Qualora il richiedente il deposito sia una società, andrà prodotta copia della visura camerale, nonché copia dei documenti anagrafici e fiscali del Legale Rappresentante della medesima società.

La richiesta di deposito può essere inoltrata tramite posta raccomandata e/o corriere indirizzandola a: SIAE - Sezione OLAF – Ufficio Deposito Opere Inedite – Viale della Letteratura, 30 – 00144 Roma; oppure può essere consegnata allo sportello dedicato presso lo Spazio Clienti della Direzione Generale sito in Viale della Civiltà Romana, 17 – Roma (vedi orari apertura nella sezione dedicata), dove è possibile eseguire anche il pagamento del corrispettivo dovuto.

All’esito della procedura di deposito SIAE provvederà ad inviare la relativa attestazione al richiedente a mezzo servizio postale presso il domicilio indicato sul mod. 350. Se invece le opere vengono depositate allo sportello, l’attestato di deposito verrà rilasciato immediatamente.

Allo scadere dei cinque anni può essere richiesto il rinnovo del deposito mediante la compilazione del mod. 350, dove andrà specificato che si tratta di RINNOVO, ed a fronte del versamento di un importo (vedi TARIFFE). In ogni caso SIAE provvederà ad inoltrare al depositante apposita comunicazione in prossimità della scadenza.

Eventuali richieste di informazioni sul deposito potranno pervenire esclusivamente dal richiedente che dovrà inoltrarle all’indirizzo e-mail inediti.olaf@siae.it allegando copia di un documento d’identità valido.

Qualora l’ufficio verifichi la mancanza dei requisiti formali per l’esecuzione del deposito, SIAE provvederà a rimborsare l’importo eventualmente versato, trattenendo la somma di € 30,00 per diritti di procedura.

Le tariffe per il deposito di un’opera inedita presso SIAE sono le seguenti:

- Euro 65,00: Tariffa per gli associati e i mandanti;

- Euro 132,00: Tariffa per i depositanti/autori non associati SIAE. Importo comprensivo di imposta di bollo di € 2,00 pagata in modo virtuale;

- Euro 262,00   Tariffa dovuta se il deposito viene richiesto da persone giuridiche (società, associazioni, enti, consorzi, etc) che abbiano la disponibilità dei diritti di utilizzazione economica o da persone fisiche diverse dall’autore che da quest’ultimo abbiano acquisito i diritti di utilizzazione economica. Importo comprensivo di imposta di bollo di € 2,00 pagata in modo virtuale.

ATTENZIONE

Il pagamento potrà essere effettuato sui seguenti c/c, avendo cura di indicare sempre nella causale di pagamento il nome del depositante e il titolo dell’opera:

UNICREDIT SpA - Filiale Roma Accademia degli Agiati - Via Accademia degli Agiati, 81 - 00147 ROMA

IBAN: IT 11 C 02008 05179 000002906956

BIC SWIFT: UNCRITM1O57 (per pagamento dall’estero)

 

Banco Posta – POSTE ITALIANE SpA – Poste Centro – Viale Europa, 175 – 00144 Roma

IBAN: IT 75 Y 07601 03200 000076808005

BIC SWIFT: BPPIITRRXXX (per pagamenti dall’estero)

C/C POSTALE N. 76808005 intestato a SIAE – DEPOSITO OPERE INEDITE

ATTENZIONE: le modalità di pagamento diretto presso la Direzione Generale di Roma (viale della Civiltà Romana, 17) sono le seguenti:

Il pagamento potrà essere effettuato in contanti o con assegno bancario personale presso lo sportello clienti soltanto dalle ore 9,00 alle ore 12,00.  Dalle ore 12,00 fino alle ore 17,00 si potrà procedere al pagamento soltanto attraverso POS.

Gli orari di apertura al pubblico sono i seguenti:

dal Lunedì al Venerdì in orario continuato dalle 9:00 alle 17:00 con ingresso da Viale della Civiltà Romana 17