Deposito Opere Inedite

Il diritto d’autore sulle opere di ingegno nasce con l’opera stessa e la legge tutela le opere dell’ingegno per il solo fatto della loro creazione, indipendentemente da qualsiasi formalità di deposito e di registrazione. Per questo SIAE, come previsto dal proprio Regolamento Generale all’art. 67, mette a disposizione di chiunque il Deposito Opere Inedite, così da poter tutelare dal plagio tutte le opere non ancora pubblicate. Attraverso tale servizio chi deposita ottiene una prova dell’esistenza dell’opera con data certa, che è quella del suo deposito a SIAE.

Sono escluse dalla protezione le semplici idee.

Il deposito vale per cinque anni e può essere rinnovato alla scadenza per un uguale periodo. Per usufruire del servizio è previsto il pagamento degli importi indicati più avanti. In caso di rinnovo, è richiesta nuovamente la compilazione del modulo e il pagamento del medesimo importo (vedi TARIFFE).

Se, alla scadenza dei cinque anni, il depositante non ritira l’opera o non rinnova il deposito, SIAE si riterrà autorizzata alla distruzione dell’opera stessa.

In ogni caso è possibile richiedere la restituzione anticipata del deposito dell'opera inedita effettuato, previa compilazione dell'apposito modulo.
A tal fine, per ridurre i tempi di attesa allo sportello, si prega di effettuare preventiva richiesta tramite e-mail al seguente indirizzo inediti.olaf@siae.it, o telefonando ai seguenti numeri 0659902316/2312.

Possono essere depositati (a titolo esemplificativo):

- Romanzi

- Canzoni

- Racconti

- Poesie

- Copioni

- Trame

- Soggetti

- Opere audiovisive

- Software

- Banche dati

- Opere grafiche.

Gli esemplari delle opere possono essere consegnati su carta o su supporto digitale non riscrivibile (CD-rom, DVD). Non si accettano supporti riscrivibili (come per es. chiavette USB O HARD DISK).

Per depositare un inedito non è necessario essere iscritti a SIAE e il deposito dell’opera non è titolo per acquisire la qualità di associato SIAE.  SIAE custodisce nei propri archivi le opere inedite depositate, chiuse in buste sigillate e rilascia al depositante un attestato con il numero di repertorio assegnato al deposito. Naturalmente SIAE non ha alcun compito di lettura, giudizio o collocamento del lavoro depositato, e non si assume responsabilità per eventuali plagi o utilizzazioni illecite.

Ogni opera dovrà essere dichiarata separatamente, compilando il Modello di dichiarazione 350 in ogni sua parte, ricordandosi di indicare codice fiscale del dichiarante o, nel caso di società, sia il codice fiscale che la partita IVA della società stessa, recapiti telefonici e mail.

Per richiedere il deposito sono necessari i seguenti elementi:

1. una copia dell’opera, firmata in originale e per esteso, con nome e cognome anagrafici, dal depositante e da tutti gli autori su ciascuna pagina, se prodotta su carta. Non vengono accettate sigle, né pseudonimi. Se invece l’opera viene prodotta su supporto digitale non riscrivibile, le firme per esteso, insieme al titolo, devono essere apposte con pennarello indelebile direttamente sul supporto;

2. modello 350 correttamente compilato in ogni parte e sottoscritto sulle pagine ove richiesto;

3. ricevuta di pagamento, se la documentazione viene spedita per posta (a mezzo Raccomandata con Avviso Ricevimento). Per le modalità di pagamento, importi e orari vedere sotto TARIFFE.

4. copia codice fiscale e documento d'identità del richiedente firmata in calce

In caso di istruttoria con esito positivo, se le opere pervengono per posta, SIAE provvederà ad inviare l’attestato di deposito al depositante a mezzo invio postale presso il domicilio  indicato sul modulo 350. Se invece le opere vengono depositate allo sportello, l’attestato di deposito viene rilasciato immediatamente.

In caso di istruttoria con esito negativo, la SIAE provvederà a rimborsare l’importo eventualmente versato, trattenendo la somma di € 30,00 per diritti di procedura.

Le tariffe per il deposito di un’opera inedita presso SIAE sono le seguenti:

- Euro 65,00: Tariffa per gli associati e i mandanti;

- Euro 132,00: Tariffa per i depositanti/autori non associati SIAE. Importo comprensivo di imposta di bollo di € 2,00 pagata in modo virtuale;

- Euro 262,00   Tariffa dovuta se il deposito viene richiesto da persone giuridiche (società, associazioni, enti, consorzi, etc) che abbiano la disponibilità dei diritti di utilizzazione economica o da persone fisiche diverse dall’autore che da quest’ultimo abbiano acquisito i diritti di utilizzazione economica. Importo comprensivo di imposta di bollo di € 2,00 pagata in modo virtuale.

ATTENZIONE

Il pagamento potrà essere effettuato sui seguenti c/c, avendo cura di indicare sempre nella causale di pagamento il nome del depositante e il titolo dell’opera:

UNICREDIT SpA - Filiale Roma Accademia degli Agiati - Via Accademia degli Agiati, 81 - 00147 ROMA

IBAN: IT 11 C 02008 05179 000002906956

BIC SWIFT: UNCRITM1MQ4 (per pagamento dall’estero)

 

Banco Posta – POSTE ITALIANE SpA – Poste Centro – Viale Europa, 175 – 00144 Roma

IBAN: IT 75 Y 07601 03200 000076808005

BIC SWIFT: BPPIITRRXXX (per pagamenti dall’estero)

C/C POSTALE N. 76808005 intestato a SIAE – DEPOSITO OPERE INEDITE

ATTENZIONE: le modalità di pagamento diretto presso la Direzione Generale di Roma (viale della Civiltà Romana, 17) sono le seguenti:

Il pagamento potrà essere effettuato in contanti o con assegno bancario personale presso lo sportello clienti soltanto dalle ore 9,00 alle ore 12,00.  Dalle ore 12,00 fino alle ore 17,00 si potrà procedere al pagamento soltanto attraverso POS.

Gli orari di apertura al pubblico sono i seguenti:

dal Lunedì al Venerdì in orario continuato dalle 9:00 alle 17:00 con ingresso da Viale della Civiltà Romana 17